Le politiche socio-educative nella società  contemporanea pongono all'attenzione dell'operatore la sfida dell'inclusione dei minori di origine immigrata.
Novità editoriali

Partecipazione e cittadinanza

Nel volume di Rita Bertozzi, "Partecipazione e cittadinanza nelle politiche socio-educative", le trasformazioni sociali della società  contemporanea richiedono un ripensamento delle politiche sociali, in termini di sostenibilità  e di legittimazione.

Un approccio che favorisce i rapporti tra le generazioni e la costruzione di un welfare plurale per far fronte alla crisi dei sistemi di welfare tradizionale.

Le politiche socio-educative, rivolte alle nuove generazioni, rappresentano un elemento centrale nella creazione di un nuovo modello, in grado di valorizzare le relazioni tra le diverse fasi della vita.

Rita Bertozzi svolge un’attenta analisi delle politiche socio-educative nel nostro Paese, per individuare le criticità  e gli aspetti positivi dei singoli moduli.  

All’interno di essi, l’Autrice introduce una nuova sfida, rappresentata dall’inclusione/esclusione dei minori di origine immigrata. Tale tema pone in risalto la capacità  e i limiti delle politiche nel garantire i diritti di cittadinanza e di partecipazione a tutti i soggetti, rivelando anche le ambivalenze e le contraddizioni delle politiche socio-educative di fronte all’eterogeneità .

BERTOZZI R.,  Partecipazione e cittadinanza nelle politiche socio-educative, Franco Angeli, 212.



Lascia un commento