Foto tratta dal sito di Retake Roma

Il Granellino di Senapa al retake di Ponte Milvio

- 20 dicembre 2013

Nell’ambito dell’iniziativa del Comitato Robin Hood si sono attivate numerosissime realtà. Oltre a Labsus e Retake Roma, promotori dell’evento, nel corso della giornata sono stati coinvolti molteplici soggetti come Associazioni, Comitati, le Istituzioni Scolastiche, l’Amministrazione (attraverso il sostegno di Ama) e esponenti del “mondo cooperativo”, come la Cooperativa sociale il Granellino di Senapa. Il Granellino è una Società fondata nel 1986 che si occupa precipuamente dell’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate (Cooperativa “tipo B”). Accanto a questo obiettivo chiave, il Granellino è impegnato anche in altre attività di riqualificazione locale.

Il Granellino attivo a Ponte Milvio

Granellio di senapa (1)Il primo contatto con l’iniziativa di Robin Hood, suggerisce il Presidente del Granellino Alessandro Montani, è stato piuttosto fortuito e ed è avvenuto attraverso uno dei numerosi volantini che tappezzavano la zona. Le motivazioni della conseguente partecipazione sono state invece “meno casuali” visto il forte interesse che l’iniziativa presentava. Non appena è venuta a conoscenza del progetto, la Cooperativa il Granellino ha deciso di intervenire mobilitando parte del suo organico e schierando sul terreno moltissime attrezzature utili per le attività previste (tagliaerba, motoseghe). Come ricorda Alessandro Montani, la decisione di aderire alla giornata del 7 dicembre è stata immediata e portata avanti con “lo spirito di chi esce di casa e spazza il proprio marciapiede”. Inoltre la Cooperativa sociale da alcuni anni ha preso in gestione uno dei parcheggi della zona di Ponte Milvio e da moltissimo opera nel territorio del XV Municipio; quindi risulta forte anche “l’attaccamento territoriale” del Granellino per la zona in questione.

La Cooperativa non è estranea a questo tipo di attività di pulizia; già in passato è intervenuta in progetti di riqualificazione urbana e territoriale. Lo ha fatto sia nell’ambito di progetti strutturati e finanziati dall’amministrazione, come nel caso della pulizia del tratto del Lungotevere che va da Ponte Milvio a Isola Tiberina (“è proprio questo il nostro lavoro”, ricorda Alessandro Montani), o per spirito di attivazione spontanea, intervenendo occasionalmente sul territorio per attività di manutenzione nelle scuole (su sollecitazione delle istituzioni), nell’ottica della sussidiarietà orizzontale. E’ proprio quello della sussidiarietà orizzontale uno dei principi che ispira le attività della Cooperativa Granellino: la consapevolezza che i cittadini sono portatori di energie e competenze strategiche (sopratutto quando si parla del “loro quartiere”) e che è compito delle amministrazioni facilitare e rendere possibile il pieno dispiegamento di questo nerbo sociale.

Il Granellino e le scuole

Un altro dei punti caratteristici delle attività del Granellino è la forte attenzione per il settore scolastico. Spesso l’attivazione degli operatori della Cooperativa ha come oggetto proprio la manutenzione delle scuole e la mobilitazione dei ragazzi per il sostegno delle iniziative portate avanti nei loro istituti. Su questa scia di recente il Granellino ha deciso di partecipare ad un bando per un finanziamento regionale destinato alla assunzione di personale svantaggiato per attività di manutenzione nelle scuole. In particolare il progetto si rivolge al reclutamento di due soggetti provenienti da settori attualmente in crisi, che verranno formati e attrezzati per svolgere mansioni di manutenzione edili nelle scuole del XV Municipio. Nel corso dell’attività del progetto si prevede la collaborazione con gli insegnanti e coi Dirigenti scolastici (incaricati di provvedere alla messa in comune delle attrezzature necessarie) e soprattutto il coinvolgimento degli studenti nella logica della responsabile riappropriazione dei beni comuni che li circondano. Nello specifico saranno realizzati degli interventi partecipativi di riqualificazione degli spazi pubblici, che necessitano di manutenzione, in aperta collaborazione tra istituzioni scolastiche, associazioni e ragazzi.
Quelle del Granellino sono delle esperienze e dei principi del tutto in linea con le attività di Labsus. In particolare si notano molte somiglianze con la fortunata iniziativa di RYS (Rock Your School) che Labsus ha portato avanti nel 2010 e della quale è stata recentemente prevista una seconda edizione.
Dunque un grande in bocca al lupo ai “colleghi” del Granellino; e buon lavoro.

La prima foto è tratta dal sito di Retake Roma.

LEGGI ANCHE:

Condividi la pagina
    comments powered by Disqus