Livorno, Genzano e Lucca per discutere di amministrazione condivisa
Gli Appuntamenti

L’agenda di Labsus ad aprile: Livorno, Genzano e Lucca

Tre appuntamenti per la diffusione del modello di amministrazione condivisa

Subito dopo le festività  pasquali, Labsus conferma la sua presenza in Toscana e Lazio: Livorno, Genzano e Lucca  ospiteranno incontri dove Labsus analizzerà  gli effetti dell'amministrazione condivisa nelle città  dove è stato approvato  il Regolamento per i beni comuni.

Agenda densa di impegni per Labsus ad aprile: tre appuntamenti tra Lazio e Toscana per promuovere  il modello di amministrazione condivisa.

Primo appuntamento presso il Comune di Livorno dove l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Nogarin ha organizzato, collaborando proprio con Labsus, il seminario informativo “Amministrazione Condivisa dei Beni comuni” che si terrà  venerdì1 aprile a partire dalle 9,45 presso la Sala del Consiglio Comunale. Obiettivo del seminario è quello di avviare l’iter di approvazione del Regolamento nella città  toscana nel più breve tempo possibile. Saranno Gregorio Arena, presidente di Labsus, e Rossana Caselli, della rete toscana per l’amministrazione condivisa, i relatori della giornata informativa.
In allegato il programma del seminario.

Secondo  appuntamento nel territorio dei Castelli Romani, precisamente a Genzano di Roma, dove “Insieme nella diversità “, ovvero il coordinamento delle associazioni ed organizzazioni di volontariato di Genzano, ha organizzato per la giornata di venerdì8 Aprile  presso l’aula consiliare del comune di Genzano il Convegno “Non sudditi ma cittadini attivi”. Con una vera e propria call for actions, il coordinamento intende stimolare un confronto sul tema della sussidiarietà  orizzontale tra le organizzazioni del terzo settore locale, i semplici cittadini e le forze politiche che si candideranno ad amministrare il comune.
Relatore per Labsus il Prof. Fabio Giglioni, vicepresidente di Labsus.

Il 15 aprile Labsus tornerà  in Toscana, dove Gregorio Arena interverrà  a Lucca al Festival italiano del Volontariato con una relazione dal titolo “Curare i beni comuni, atto di cittadinanza”.

LEGGI ANCHE:



Lascia un commento