Notizie Storie e notizie

Una piattaforma per i beni comuni: al via la collaborazione con Oppidoo

Firmato l’accordo triennale tra Labsus e Kibiwit, l’azienda ideatrice di Oppidoo, una piattaforma in cloud innovativa che permette di gestire e promuovere i progetti di partecipazione attiva della cittadinanza e costruire una rete di comuni e cittadini attivi.
Kiwibit, azienda di consulenza e sviluppo nel settore IT costituita da un team di professionisti di progettazione software e hardware altamente qualificato, ha come mission il sostegno di tutte le aziende e gli enti pubblici verso la digitalizzazione per un mondo in cui la tecnologia sia effettivamente a supporto di qualsiasi realtà produttiva.
Facilitare la collaborazione
Negli ultimi due anni Kibiwit si è impegnata nello sviluppo di Oppidoo (da Oppidum – Lat. Città fortificata + do – Ingl. fare),  strumento semplice e funzionale, utilizzabile sia da PC che da smartphone senza necessità di alcuna installazione né da parte dei cittadini né da parte delle amministrazioni. In questo momento Oppidoo è l’unico servizio di questo genere specificatamente dedicato alla cittadinanza attiva in Italia.
Grazie a questa piattaforma le amministrazioni riusciranno a gestire con facilità i processi e le richieste di cittadinanza attiva e forniranno ai loro cittadini uno strumento intuitivo e di facile utilizzo per avere un filo diretto con il Comune.
L’accordo tra Labsus e Kiwibit si fonda quindi sulla comune visione di quanto sia fondamentale per lo sviluppo della società la diffusione della cultura della sussidiarietà e dell’amministrazione condivisa. Entrambe le parti si impegnano quindi a promuovere tramite azioni congiunte di comunicazione, informazione e formazione, che tratteranno pertanto temi quali la cittadinanza attiva, l’educazione, la scuola, l’integrazione dei migranti, la parità di genere.