Beni comuni e amministrazione condivisa Storie e notizie

Labsus a Madrid per un convegno internazionale sull’innovazione amministrativa

Gobernando el futuro: Gestión y Políticas Públicas para el Desarrollo Sostenible

Si è appena conclusa a Madrid la nona edizione del “Congreso Internacional en Gobierno, Administración y Políticas Públicas”, promossa dal GIGAPP (Grupo de Investigación en Gobierno, Administración y Políticas Públicas), con il supporto di importanti enti e organizzazioni internazionali, tra i quali la Fundación Ortega y Gasset-Gregorio Marañón, il Centro Latinoamericano de Administración para el Desarrollo, l’Instituto Nacional de Administración Pública de España e la Città di Madrid, nello specifico il suo laboratorio di innovazione civica Medialab Prado, sede ufficiale del convegno insieme al Campus Vicálvaro della Universidad Rey Juan Carlos.

Il GIGAPP è un’iniziativa accademica che nasce nel 2010 in seno alla scuola di Dottorato della Universidad Computense di Madrid. Avviato come gruppo di ricerca informale tra dottorandi, oggi il GIGAPP è una comunità di ricerca consolidata che include un Consiglio accademico, un comitato scientifico composto da rinomati accademici, membri di organizzazioni internazionali e importanti funzionari pubblici, e un network di quasi 1.000 ricercatori da tutto il mondo.
Dopo otto convegni internazionali sui temi dell’amministrazione e delle politiche pubbliche, quest’anno il Convegno GIGAPP amplia ulteriormente lo sguardo e s’inserisce nella cornice dell’Agenda 2030. “Gobernando el futuro: Gestión y Políticas Públicas para el Desarrollo Sostenible” è il titolo di questa nona edizione che si è articolata in quattro densissime giornate (dal 24 al 27 settembre) di confronto tra ricerche, riflessioni e casi studio che approfondiscono e avanzano nel dibattito scientifico sullo sviluppo sostenibile.

America Latina e Unione Europea a confronto

Labsus, nello specifico Giulia Marra di Labsus Piemonte, ha partecipato alla sessione speciale che ha aperto i lavori del convegno. Il seminario internazionale “Innovación en la Participación Ciudadana y Control Social en las Políticas Públicas en América Latina y Caribe y en países de la Unión Europea” è stato pensato come un momento di incontro tra America latina, Caraibi ed Unione Europea per condividere esperienze innovative – approcci, processi e strumenti – nel campo della governance partecipativa.
Il workshop è stato organizzato nell’ambito del progetto EUROsocial +, il programma di cooperazione tra Unione Europea e America Latina per la promozione della coesione sociale, finanziato dalla Commissione europea. Durante le sue prime due fasi (EUROsociAL I (2005-2010) e EUROsociAL II (2011-2015)) il programma, ha contribuito allo sviluppo e al miglioramento delle politiche pubbliche. In questa terza fase, EUROsociAL + intende proseguire monitorando i processi avviati negli anni precedenti e creando nuove sinergie internazionali tra soggetti affini che individuano il coinvolgimento dei cittadini come risorsa chiave nella co-produzione di soluzioni e politiche.
I patti di collaborazione e il modello dell’amministrazione condivisa hanno incontrato l’interesse dei rappresentanti dei governi di Chile, Paraguay, Brasile, Costa Rica, come occasione per arricchire i processi democratici e rivitalizzare le istituzioni e la pubblica amministrazione… anche in America latina!