About Maria Cristina Marchetti

Professore associato in Sociologia dei fenomeni politici presso il Dipartimento di Scienze Politiche della Sapienza Università di Roma. Si è laureata nel 1993 in Scienze Politiche presso l’Università di Roma La Sapienza, dove nel 1998 ha conseguito il Dottorato di ricerca in “Sociologia della cultura e dei processi politici”. Si occupa dei temi del mutamento sociale e dei processi politici, con particolare riferimento ai meccanismi di produzione del consenso. Negli ultimi anni la sua attività di ricerca si è focalizzata sui temi inerenti il processo di integrazione europea, con particolare attenzione al ruolo della società civile nei processi decisionali. È autrice di numerosi saggi e dei volumi: Il consenso nelle società complesse (Roma, 1999); Attori economici e mutamento sociale (Milano, 2004); Il processo di integrazione europea. Comunicazione interculturale e ruolo dei media (Roma, 2006); Tempo, spazio e società. La ridefinizione dell’esperienza collettiva (con Donatella Pacelli, Milano, 2007); Democrazia e partecipazione nell’Unione europea (Milano, 2009).

Novità sul fronte dell’ Iniziativa dei cittadini europei

14 luglio 2017 | Società Unione europea

european-citizens-initiative

L’iniziativa dei cittadini europei (ICE), la forma più avanzata al mondo di democrazia partecipativa transnazionale, dopo aver attraversato una fase di stallo, sta vivendo una nuova stagione di attività. Due in particolare sono i fronti su cui si registrano le principali novità: la registrazione di nuove iniziative e le proposte di riforma.

L’ Ice – Iniziativa dei cittadini europei – è uno strumento di democrazia partecipativa previsto dall’art. 11, paragrafo 4 del Trattato di Lisbona. Salutata come il primo esempio al mondo di democrazia diretta transnazionale o di e-democracy transnazionale (grazie alla possibilità di procedere alla raccolta firme online), l’ Iniziativa dei cittadini europei è stata spesso paragonata alla forma di […]

Recensione del volume Italia civile. Associazionismo, partecipazione e politica

1 giugno 2017 | Cultura Recensioni Ricerche

libri

Sono molte le definizioni e le formule con le quali si fa riferimento alla partecipazione civica. Concetti quali quello di cittadinanza attiva, partecipazione civica, società civile, associazionismo, vengono spesso utilizzati come sinonimi e riconducono a loro volta a filoni interpretativi che chiamano in causa la nozione stessa di democrazia e la sua qualità all’interno delle società contemporanee.

“Le trasformazioni politiche e sociali dei paesi europei negli ultimi venticinque anni hanno cambiato il profilo delle associazioni attive nella società civile e il ruolo che esercitano per la democrazia. La crisi dei partiti politici è diventata sempre più evidente e si sono fortemente indebolite le loro funzioni di socializzazione e di promozione della partecipazione […]

E-democracy: il futuro della democrazia viaggia su Internet

6 maggio 2017 | Ricerche Società Unione europea

media_civici_1

“Considerando che la nostra società è cambiata ad una velocità inaudita negli ultimi decenni e che il cittadino ha la necessità di esprimersi in maniera più frequente e più diretta in merito a questioni che determinano il futuro della società e considerando che sarebbe opportuno che le istituzioni politiche di conseguenza investano nell’innovazione democratica”. Queste sono alcune delle considerazioni alla base della relazione su “L’e-democrazia nell’Unione europea: potenziali e sfide”, presentata dalla Commissione Affari costituzionali del Parlamento europeo.

Gli strumenti di democrazia digitale, secondo quanto emerge dalla relazione, sono particolarmente adatti a riattivare la fiducia dei cittadini nelle istituzioni, soprattutto quelle europee per forza di cose distanti, anche in considerazione del fatto che “che la democrazia dovrebbe evolvere e adattarsi ai cambiamenti e alle opportunità correlati alle nuove tecnologie e strumenti TIC, che […]

Il futuro dell’Europa: scenari per l’UE a 27 verso il 2025

21 marzo 2017 | Ricerche Società

Credits Elania Zito

Alla vigilia del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, la Commissione Europea ha lanciato un Libro bianco sul Futuro dell’ Europa. Il momento non è dei più semplici: l’Unione rischia di implodere sotto il peso dei populismi, dei nazionalismi, dei processi migratori e del terrorismo, ma anche a causa del cambiamento delle aspettative dei suoi cittadini su ciò che realisticamente l’Unione può rappresentare per le loro vite.

Probabilmente si tratta di una crisi istituzionale, al pari di quella che vivono gli stati nazionali, ma che desta un maggiore interesse perché l’ Europa non è uno stato e la sua stessa esistenza è legata indissolubilmente al perdurare delle ragioni dello stare insieme. Il processo d’integrazione non è nuovo a queste battute d’arresto. Come scriveva […]

Natale di solidarietà

18 dicembre 2016 | Società Sostenibilità

regali-2-imc

La scelta dei regali di Natale è di quelle che assorbono le energie migliori di ognuno di noi nel dubbio atroce di sbagliare, fare un doppione o sprecare soldi inutilmente. Qualche indicazione può aiutare a restringere il campo e fare regali intelligenti.

Secondo Marcel Mauss le caratteristiche fondamentali del dono sono tre: “dare, ricevere, ricambiare” ed è così che il dono crea legami, relazioni, contribuendo alla solidità del corpo sociale. Ma nella società dei consumi, che ha spogliato i doni della loro dimensione rituale per consegnarla a quella dell’obbligatorietà, sono spesso concepiti come un dovere oneroso e […]

La protezione internazionale in Italia

27 novembre 2016 | Ricerche Società StranItalia

Copertina_web_Rapporto

È stato presentato a Roma il Rapporto 2016 sulla Protezione Internazionale in Italiacurato da Caritas Italiana, Fondazione Migrantes, ANCI/SPRAR/CITTALIA e in collaborazione con l’UNHCR. Nel 2015 sono stati 65,3 milioni i migranti forzati nel mondo, di cui 21, 3 sono rifugiati, 40,8 sfollati, e 3,2 milioni richiedenti asilo.

Il 51 percento dei rifugiati sono minori e sono 98.400 le domande di asilo di minori non accompagnati o separati dai genitori. Afghanistan, Eritrea, Siria e Somalia sono i principali paesi di provenienza e Turchia, Pakistan e Libano si collocano ai primi posti nella classifica dei paesi di accoglienza. Numeri elevati che evidenziano il cambiamento […]

Filiera Sporca

15 settembre 2016 | Impresa sociale Ricerche Società

arance

Filiera Sporca è il titolo di una campagna promossa dalle associazioni Terra! Onlus, daSud e terrelibere.org che ha ricostruito il percorso che la frutta italiana compie per arrivare dai campi agli scaffali dei supermercati.

Se l’attenzione dell’opinione pubblica è stata più volte attirata sul fenomeno del caporalato, questo costituisce solo un anello di una catena ben più articolata. Come emerge dal Secondo Rapporto 2016, presentato nel corso dell’Estate, la filiera del settore agroalimentare è composta da molti intermediari e si articola in diversi livelli: migranti, braccianti italiani sottopagati, manodopera […]

Sharing Economy

21 agosto 2016 | Ricerche

sharing economy

Chissà quanti nel programmare le loro vacanze sceglieranno di alloggiare presso uno dei tanti appartamenti messi a disposizione da Airbnb o si rivolgeranno a Uber o a BlaBlacar per i loro spostamenti. Ebbene questi sono solo alcuni degli esempi di sharing economy sui quali la Commissione europea ha deciso di intervenire con una comunicazione dal titolo: “Un’agenda europea per l’economia collaborativa”.

Secondo la Commissione, “l’espressione ‘economia collaborativa’ si riferisce ai modelli imprenditoriali in cui le attività sono facilitate da piattaforme di collaborazione che creano un mercato aperto per l’uso temporaneo di beni o servizi spesso forniti da privati. L’economia collaborativa coinvolge tre categorie di soggetti: i) i prestatori di servizi che condividono beni, risorse, tempo e/o […]

La comunicazione sociale. Manuale per le organizzazioni no profit

8 luglio 2016 | Recensioni Ricerche

comunicazione sociale

La comunicazione sociale. Manuale per le organizzazioni no profit, da poco pubblicato nella collana Manuali Laterza è l’ultimo lavoro di Gaia Peruzzi e Andrea Volterrani che da anni fanno ricerca e lavorano in questo campo.

 

Come si legge nella presentazione dell’editore, è “un manuale pensato e scritto per gli studenti e per i professionisti del settore non profit [destinato a diventare] una guida essenziale per conoscere tutti gli aspetti fondamentali, teorici e pratici di un settore in costante crescita”. Ne parliamo insieme ad uno degli autori, Gaia Peruzzi, ricercatrice del […]

Brexit: la parola ai cittadini. Ma ci vorrebbe una “nuova narrazione”

27 giugno 2016 | Società Unione europea

header-union-jack-party

Il 23 giugno poco meno del 52% dei cittadini britannici si è espresso a favore dell’uscita del paese dall’Ue, lasciando l’Europa e quella parte del mondo che segue da vicino le vicende del vecchio continente, senza parole.
Il testa a testa fino all’ultimo minuto tra i sostenitori del “Leave” e del “Remain” ha lasciato accese le speranze oltre ogni ottimismo, ma l’esito è ora definitivo.

 

Secondo il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, “non sarà un divorzio consensuale”, tesi avvalorata dal terremoto politico che ha colpito la Gran Bretagna in questi giorni e dalle prime dichiarazioni dei capi di Stato europei che sembrano intenzionati ad avviare al più presto i negoziati per l’uscita. La partecipazione al voto è stata elevata […]