Dal G7 di Bologna agli enti locali: sostenibilità e transizione energetica

21 giugno 2017 | Ricerche Sostenibilità

g7 italia

Il vertice dei G7 sull’ambiente svoltosi a Bologna l’11 e 12 giugno 2017 sotto la presidenza dell’Italia costituiva il primo banco di prova per testare la reazione di una parte significativa della comunità internazionale di fronte alla decisione degli Stati Uniti di svincolarsi dall’Accordo climatico globale di Parigi. Gli altri ministri per l’Ambiente di Canada, […]

Recensione del volume Italia civile. Associazionismo, partecipazione e politica

1 giugno 2017 | Cultura Recensioni Ricerche

libri

Sono molte le definizioni e le formule con le quali si fa riferimento alla partecipazione civica. Concetti quali quello di cittadinanza attiva, partecipazione civica, società civile, associazionismo, vengono spesso utilizzati come sinonimi e riconducono a loro volta a filoni interpretativi che chiamano in causa la nozione stessa di democrazia e la sua qualità all’interno delle società contemporanee.

“Le trasformazioni politiche e sociali dei paesi europei negli ultimi venticinque anni hanno cambiato il profilo delle associazioni attive nella società civile e il ruolo che esercitano per la democrazia. La crisi dei partiti politici è diventata sempre più evidente e si sono fortemente indebolite le loro funzioni di socializzazione e di promozione della partecipazione […]

E-democracy: il futuro della democrazia viaggia su Internet

6 maggio 2017 | Ricerche Società Unione europea

media_civici_1

“Considerando che la nostra società è cambiata ad una velocità inaudita negli ultimi decenni e che il cittadino ha la necessità di esprimersi in maniera più frequente e più diretta in merito a questioni che determinano il futuro della società e considerando che sarebbe opportuno che le istituzioni politiche di conseguenza investano nell’innovazione democratica”. Queste sono alcune delle considerazioni alla base della relazione su “L’e-democrazia nell’Unione europea: potenziali e sfide”, presentata dalla Commissione Affari costituzionali del Parlamento europeo.

Gli strumenti di democrazia digitale, secondo quanto emerge dalla relazione, sono particolarmente adatti a riattivare la fiducia dei cittadini nelle istituzioni, soprattutto quelle europee per forza di cose distanti, anche in considerazione del fatto che “che la democrazia dovrebbe evolvere e adattarsi ai cambiamenti e alle opportunità correlati alle nuove tecnologie e strumenti TIC, che […]

“I beni comuni urbani. Il Regolamento sull’amministrazione condivisa a Trento”

10 aprile 2017 | Cultura Ricerche

laurea

Pubblichiamo il lavoro condotto dalla Dott.ssa Valeria Bonapace, laureatasi in Sociologia e ricerca sociale presso l’Università degli Studi di Trento, con una tesi dal titolo “I beni comuni urbani. Il Regolamento sull’amministrazione condivisa nel Comune di Trento”.

Il “Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani” è stato approvato nel Comune di Trento a marzo del 2015: a due anni dalla sua introduzione questa ricerca vuole indagare quali sono stati gli effetti prodotti, in particolare sulla struttura organizzativa dell’Amministrazione Comunale (Servizi e Uffici), […]

Il futuro dell’Europa: scenari per l’UE a 27 verso il 2025

21 marzo 2017 | Ricerche Società

Credits Elania Zito

Alla vigilia del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, la Commissione Europea ha lanciato un Libro bianco sul Futuro dell’ Europa. Il momento non è dei più semplici: l’Unione rischia di implodere sotto il peso dei populismi, dei nazionalismi, dei processi migratori e del terrorismo, ma anche a causa del cambiamento delle aspettative dei suoi cittadini su ciò che realisticamente l’Unione può rappresentare per le loro vite.

Probabilmente si tratta di una crisi istituzionale, al pari di quella che vivono gli stati nazionali, ma che desta un maggiore interesse perché l’ Europa non è uno stato e la sua stessa esistenza è legata indissolubilmente al perdurare delle ragioni dello stare insieme. Il processo d’integrazione non è nuovo a queste battute d’arresto. Come scriveva […]

L’economia sociale e solidale a Barcellona: numeri e pratiche di una città all’avanguardia

20 marzo 2017 | Ricerche

ess_bcn_blanc

A Barcellona, ​​più di 4.700 iniziative socio-economiche si ispirano ai valori della cooperazione, dell’orizzontalità e dell’autogestione. Sono l’espressione dell’economia sociale e solidale catalana, esperienze che allo stesso tempo si configurano come pratica economica e come movimento sociale.

Nel 2016 Anna Fernàndez e Ivan Miró pubblicano un rapporto sullo stato dell’economia sociale e solidale a Barcellona, portando alla luce cifre ed esperienze che fanno della capitale catalana un interessantissimo esempio di come al giorno d’oggi proposte di modelli alternativi al neoliberismo non solo siano possibili, ma già in atto. Gli autori presentano un […]

Le cooperative di produzione e lavoro e il fenomeno del workers buyout

14 marzo 2017 | Impresa sociale Ricerche

5050010338_bdcdb452df_b

La sussidiarietà può produrre lavoro e sviluppo economico? Si domandava Gregorio Arena in un editoriale di qualche anno fa. La risposta era ovviamente positiva, riferendosi alle opportunità legate all’applicazione del principio di sussidiarietà orizzontale per la riqualificazione del patrimonio pubblico. Ma rispetto alle imprese private, la sussidiarietà può salvare posti di lavoro? Per rispondere a questa domanda abbiamo letto la ricerca “Le nuove cooperative di produzione e lavoro e il fenomeno del workers buyout portata avanti da Sara Depedri, Stefania Turri e Marcelo Vieta, nell’ambito di un progetto Euricse.

Il fenomeno del Workers Buyout Un Workers Buyout (WBO) è un’acquisizione o un salvataggio di un’impresa da parte dei dipendenti che vi hanno lavorato. Un fenomeno sviluppatosi principalmente in Argentina, e più in generale nell’America Latina, ma che ha avuto fortuna anche in Francia, Spagna e Italia. La prima parte della ricerca si è concentrata sul […]

Baratto amministrativo o simbiosi mutualistica? Il saggio di Paolo Duret

14 febbraio 2017 | Recensioni Ricerche

libri-test

L’autore del presente saggio si concentra, in particolare, sull’analisi dell’art. 24, d.l. 12 settembre 2014, n. 133, prospettandone un’applicazione “sussidiariamente orientata”, conforme al modello regolamentare sull’amministrazione condivisa dei beni comuni, promosso e sostenuto da Labsus.

Il principio di sussidiarietà orizzontale quale motore della “simbiosi mutualistica” L’analisi dell’art. 24, d.l. n. 133/2014 – effettuata alla luce di contigue precedenti disposizioni legislative nazionali, nonché di alcuni pertinenti apporti dottrinari, principalmente giuridici, ma anche sociologici e politologici – costituisce l’occasione per affrontare una riflessione ad ampio spettro sulle potenzialità applicative del principio di […]

Dall’Ue l’impegno per un Pilastro dei diritti sociali

4 febbraio 2017 | Società Unione europea

unione europea diritti civili

“Un’Europa più sociale”. È questo il messaggio che ha lanciato la settimana scorsa il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, nell’annunciare “i passi importanti” che sono stati compiuti in questo senso e quelli che verranno fatti verso un “Pilastro europeo dei diritti sociali”. L’iniziativa, avviata dalla Commissione nel marzo 2016, ha aperto la strada […]