Aderisci

Dalla qualità dei beni comuni materiali e immateriali dipende la qualità delle nostre vite, attuali e future. E poiché noi da dieci anni lavoriamo come volontari per consentire agli italiani di prendersi cura dei beni comuni, noi ci stiamo di fatto prendendo cura del futuro del nostro Paese.
Ecco perché è giusto sostenere Labsus, perché non sono molti oggi in Italia quelli che hanno un’idea di come dovrebbe essere il nostro Paese nei prossimi anni, di cosa vuol dire essere cittadini attivi, responsabili e solidali, di come si fa a produrre capitale sociale, integrazione, coesione sociale, senso civico… in una parola, di come si fa a produrre fiducia, in noi stessi e nel nostro futuro.
Noi pensiamo di sapere come si fa e per questo ci impegniamo quotidianamente, senza ricevere alcun compenso materiale ma ricevendo invece enormi soddisfazioni e gratificazioni morali.
Cerchiamo di ridurre al massimo le spese fisse, ma alcune spese le abbiamo comunque per il funzionamento del sito www.labsus.org, i viaggi, le attività della redazione, etc. ed è per coprire queste spese che chiediamo il vostro aiuto.

Labsus è un’associazione ed una rivista online che dal 2005 promuove in Italia un nuovo e diverso modo di essere cittadini, attivi, responsabili e solidali, fondato sul principio di sussidiarietà orizzontale (articolo 118, ultimo comma della Costituzione: “Stato, Regioni, Province, Città metropolitane e Comuni favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà”).

Possono aderire a Labsus tutti coloro che, condividendo gli obiettivi indicati nel nostro Statuto e nel nostro Progetto ed apprezzando il nostro lavoro di questi anni, desiderano manifestare concretamente il proprio sostegno attraverso l’iscrizione ed il pagamento della quota annuale.
Essere soci non comporta benefici materiali di alcun genere: niente premi, riduzioni per i musei o sconti nei negozi, soltanto la consapevolezza di essere parte di un progetto che sta lentamente cambiando il modo di “stare nella società”. Sempre più persone, infatti, si vanno convincendo che conviene prendersi cura dei luoghi in cui vivono, perché dalla qualità dei beni comuni materiali e immateriali dipende la qualità delle nostre vite.

Labsus è un vero e proprio Laboratorio dove elaboriamo idee, raccogliamo esperienze e materiali di ogni genere, segnaliamo iniziative. E tutto questo lo facciamo da volontari, anzi, meglio, da cittadini attivi, impegnando tempo ed energie senza ricevere compensi di tipo materiale ma traendone invece molte soddisfazioni sul piano della realizzazione personale.
Sappiamo infatti che quello che stiamo facendo, sia pure con forze limitate, è utile ed è destinato a cambiare radicalmente le forme della cittadinanza in Italia, con effetti significativi dal punto di vista della democrazia sostanziale, della convivenza civile e delle condizioni materiali di vita di milioni di persone.

Chi ha capito che il tempo della delega è finito, che dobbiamo tutti sentirci responsabili e vuole impegnarsi con noi è benvenuto. Oltre a pagare la quota annuale può collaborare segnalandoci casi di cittadini che si prendono cura dei beni comuni del proprio territorio, articoli di giornale o sul web, libri, documenti, convegni e ogni altra possibile notizia riguardante i temi di cui ci occupiamo per pubblicarla sul sito di Labsus.
Le persone fisiche possono aderire pagando la quota unica uguale per tutti di € 20,00 (venti euro) per anno solare (gennaio-dicembre). Naturalmente se qualcuno, oltre ad associarsi, volesse sostenerci con un contributo sotto forma di donazione gliene saremmo molto grati!

Gli enti locali, le imprese, gli enti pubblici e altri soggetti organizzati di questo tipo possono aderire pagando la quota di € 900,00 (novecento euro) per anno solare comprensiva di IVA, in cambio della quale possono avere un “pacchetto” comprensivo dei seguenti servizi:

  1. iscrizione a Labsus per l’anno in corso;
  2. iscrizione alla rete regionale di Labsus (ove presente) per due dipendenti dell’ente con partecipazione alle attività di formazione delle rete e messa a disposizione  delle relative dispense e altri materiali di supporto (linee guida, documenti, etc.);
  3. un incontro pubblico con la cittadinanza o una giornata di formazione per i dipendenti dell’ente con la partecipazione di un rappresentante di Labsus;
  4. diffusione a livello nazionale attraverso il sito di Labsus delle attività dell’ente riguardanti l’adozione e l’applicazione del Regolamento sull’amministrazione condivisa.

Il pagamento può avvenire in due modi:

– bonifico bancario sul conto corrente intestato a Labsus, presso la Banca Etica di Roma, IBAN: IT88 G050 1803 2000 0000 0117 392

– Paypal

Per qualunque dubbio o richiesta di informazioni scrivere a: contatti@labsus.net.

Tutela della riservatezza dei dati personali

Ai sensi dell’articolo 10 della legge n. 675/1996 “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali”, Labsus comunica che i dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per l’adesione al progetto, il versamento delle quote e le comunicazioni collegate all’attività dell’organizzazione. Ciascun utente potrà richiedere la propria cancellazione totale o parziale in qualsiasi momento con l’invio di una e-mail all’indirizzo contatti@labsus.net rivolta al titolare del trattamento Alberto Maguolo. Il trattamento dei dati avviene mediante strumenti idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza a norma del Dpr 318 del 1999 con accesso controllato e limitato a soggetti autorizzati.

Socio individuale Ente