I progetti saranno gestiti anche da soggetti privati convenzionati
Notizie

A tutela degli immigrati

Più spazio per le associazioni

Il Governo, attraverso il dipartimento per i diritti e le pari opportunità, ha attuato i programmi di assistenza e integrazione sociale degli immigrati con il coinvolgimento delle associazioni impegnate nel settore

Il dipartimento per i diritti e le pari opportunità ha emanato l’avviso n. 8 del 21 febbraio 27, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 48 del 27 febbraio 27, che intende dare attuazione ai programmi di protezione sociale.

I progetti, rivolti ad assicurare un percorso di assistenza e protezione agli immigrati che intendono sottrarsi alla violenza e ai condizionamenti di soggetti dediti al traffico di persone a scopo di sfruttamento, nonché ai cittadini di Stati membri dell’Unione europea che si trovano in una situazione di gravità e attualità di pericolo.

I programmi saranno presentati e gestiti da Enti locali, da Regioni, da soggetti privati convenzionati con Enti locali, purché iscritti nell’apposita sezione del registro delle associazioni e degli enti, operanti a favore di stranieri immigrati.

I progetti dovranno pervenire al dipartimento per i diritti e le pari opportunità – Segreteria tecnica della Commissione interministeriale per l’attuazione dell’art.18, largo Chigi 19 – 187 Roma entro il 3 marzo 27.

Per ulteriori informazioni:
http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/programmi_assistenza/index.html



Lascia un commento