Escono, spesso in compagnia del loro cane, compiono un giro del quartiere e se è il caso avvisano le forze dell'ordine.
Sicurezza

In riviera passeggiate per la sicurezza

Comitati di cittadini come sentinelle di quartiere

Ad Albissola (SV) interi quartieri si sono consorziati, hanno unito le forze per contrastare il fenomeno della criminalità, rapine e furti in appartamento in particolare,e si sono presi in carica la tutela di un bene comune come la sicurezza.

Il comitato di solidarietà, che opera già da qualche mese, è infatti il nuovo sistema al quale sono ricorsi i cittadini delle zone a maggior rischio intimoriti dalle azioni spregiudicate di certa criminalità e intenzionati a proteggere la loro incolumità e i loro beni. Si tenga presente che servono a contrastare anche il crescente fenomeno del vandalismo, come i frequenti incendi di auto e moto.

Agiscono come sentinelle in contatto tra loro e con la polizia e i carabinieri. A turno, specialmente di notte (ma non solo) si sono presi il compito di sorvegliare sulle frequentazioni del quartiere, sui movimenti di persone e auto sospette. Escono, spesso in compagnia del loro cane, compiono un giro del quartiere e se è il caso avvisano le forze dell’ordine.

Si tratta, quindi, di una forma di collaborazione, di solidarietà contro il crimine, nel pieno rispetto delle istituzioni, non ha nulla a che vedere con le ronde civiche, riproposte nei giorni scorsi. Infatti, non intendono sostituirsi alle forze dell’ordine e prendono le distanze dall’esibizionismo. Rifiutano la pubblicità, semmai operano in silenzio, in quanto scendono in strada solo per tutelare la sicurezza.

 

In allegato la scheda dettagliata del caso.



ALLEGATI (1):

Lascia un commento