Come sostenere, promuovere e sviluppare il volontariato.
Interventi

Labsus alla Conferenza di CSVnet

Il 2 e 3 ottobre, presso l’Università di Chieti, si terrà la conferenza nazionale CSVnet. Argomento centrale della due giorni (integrata da un terzo giorno aquilano che affronterà i problemi del post-terremoto) sarà l’evoluzione del sistema di sostegno e sviluppo del volontariato e il ruolo di CSVnet come rete nazionale di supporto a tale sistema. Labsus sarà presente con il suo presidente, che terrà una delle relazioni introduttive sul tema "Volontariato e Costituzione".

La conferenza darà occasione ai delegati dei 78 Centri di servizio per il volontariato, soci di CSVnet, di discutere il documento di lavoro “La riforma del sistema di sostegno al volontariato: il futuro dei CSV”. Il coinvolgimento di personalità del mondo universitario, inoltre, permetterà di approfondire il tema del volontariato in Italia, così come delineato dalla legge 266 del 11 agosto 1991, a partire da molteplici punti di vista: giuridico, sociologico, economico. Infine, verranno delineate le priorità strategiche di riforma del sistema con il mondo del volontariato e del terzo settore.

Il programma della conferenza prevede, per la giornata di venerdì, un dibattito intitolato “Sostenere, promuovere e sviluppare il volontariato”. La discussione sarà introdotta dagli interventi di alcuni docenti universitari , tra i quali quello del presidente di Labsus, Gregorio Arena.

La giornata di sabato ospiterà, in mattinata, una tavola rotonda nell’ambito della quale verranno messi a confronto i diversi sistemi di sostegno al volontariato presenti in Europa, con testimonianze dal Regno Unito, dalla Spagna e dalla Slovenia.

Nel pomeriggio, invece, il dibattito sulle “linee strategiche del sistema di sostegno, promozione e sviluppo del volontariato italiano” si aprirà con una relazione di Marco Granelli, presidente di CSVnet, e con un intervento di Andrea Olivero, portavoce del Forum nazionale del terzo settore. Interverranno poi i rappresentanti di alcune delle realtà più significative del terzo settore e delle istituzioni coinvolte.

Domenica 4 ottobre, infine, avrà luogo presso la sala assemblee Cassa di risparmio della provincia dell’Aquila, il convegno “Dalla ricostruzione materiale a quella dei beni relazionali: quale sfida per il volontariato e gli altri soggetti sociali dopo il terremoto del 6 aprile?”



Lascia un commento