Una cooperazione con la società civile che si basa sulla partecipazione, sull ' ascolto e sul dialogo
Notizie

La bottega del futuro

Un buon esempio di governance

Tre incontri per aprire un dialogo tra le istituzioni e la società civile, una grande occasione di confronto pubblico per formulare insieme nuove idee e nuove politiche territoriali per il comune di Casamassima, in provincia di Bari.

Questo è il percorso che inizierà con “La bottega del futuro”, elaborato dal Formez, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Casamassima, nell’ambito del progetto “Rafforzamento della capacità amministrativa per un’amministrazione di qualità” – Pon governance e Azioni di sistema, promosso dal Dipartimento della funzione pubblica. Gli incontri si terranno nei giorni 6, 8 e 2 luglio presso l’atrio del palazzo Monacelle.

Il progetto è frutto di una nuova idea di concepire le amministrazioni pubbliche, non più come enti distanti dal territorio e dai cittadini, ma come attori di una cooperazione con la società civile che si basa sulla partecipazione, sull’ascolto e sul dialogo. L’obiettivo, in piena assonanza con il significato di governance, è quello di proporre idee per la città con il coinvolgimento di tutte le parti sociali che rappresentano il territorio, dalla pubblica amministrazione ai rappresentanti dell’economia locale, dalle associazioni no profit ai sindacati dei lavoratori, dai tecnici ai singoli cittadini che vogliano attivarsi per il proprio territorio.

Il focus dell’attività si indirizzerà verso specifici obiettivi: – incrementare la capacità delle amministrazioni locali di coinvolgere cittadini, associazioni, partner pubblici e privati nella progettazione partecipata nelle politiche di sviluppo locale – promuovere cambiamenti organizzativi determinati dai processi partecipativi all’interno delle amministrazioni – favorire il principio di sussidiarietà nelle azioni sul territorio. Si tratta, quindi, di un iniziativa che, sulla falsariga dei modelli di altre città, si colloca in un contesto di modernizzazione del concetto di amministrazione pubblica, sempre più legata ai principi della democrazia partecipativa e della sussidiarietà orizzontale.

E’ un percorso nuovo, che permette di condividere esperienze e conoscenze, di avvicinare la politica ai cittadini. E’ significativo, d’altronde, che in un momento in cui si parla sempre più di crisi della politica, almeno della sua concezione classica, si moltiplichino iniziative di questo genere che vedono la società civile interagire in maniera autorevole con le istituzioni.

Per maggiri informazioni è possibile visitare il portale del comune di Casamassima.



Lascia un commento