Al centro congressi Cavour di Roma, il primo ottobre dalle ore 10
Interventi

Seminario del Forum del terzo settore

Per un rilancio del no-profit

Il primo ottobre si svolgerà a Roma il seminario nazionale “Per un forum del terzo settore più autorevole, incisivo, rappresentativo”, organizzato da Auser, Cnca e Movi. Sarà un momento di discussione e di riflessione sui possibili sviluppi di una governance del terzo settore. Interverranno anche il prof. Gregorio Arena, presidente di Labsus, ed il prof. Giuseppe Cotturri, membro del Comitato scientifico.

Un seminario nazionale per un “salto di qualità” dell’associazione che riunisce più di 8 organizzazioni nazionali nell’ambito del volontariato e della cooperazione sociale. Se allo stato attuale “è difficile sostenere che il Forum del Terzo Settore sia un soggetto riconosciuto autorevole, incisivo, particolarmente nei confronti del mondo politico, delle istituzioni, delle altre forze sociali ed economiche”, allora appare quanto mai prioritaria una discussione sui modi attraverso cui modificarne la governance.

Ad esprimere questa esigenza sono le organizzazioni promotrici che in un documento (vedi allegato) hanno evidenziato la persistenza di un divario vistoso tra la consistenza, il ruolo, le potenzialità del Terzo Settore e il peso della sua organizzazione di rappresentanza: contribuisce per l’1,6 per cento alla formazione del Pil, assorbe il 3,5 per cento dell’occupazione, raccoglie adesioni presso il 23,1 per cento della popolazione italiana, contro il 12,1 dei sindacati e il 3,8 dei partiti1. ma lamenta una costante compressione degli spazi di partecipazione e di dialogo con le istituzioni. Nonostante l’importanza riconosciuta al principio di sussidiarietà di cui, affermano gli organizzatori, “il Terzo settore è il naturale interprete”.

L’incontro si inserisce nel mezzo della fase costituente delle organizzazioni del volontariato: lo scorso novembre, al termine della prima assemblea del volontariato di cui il Forum è stato uno dei promotori, furono tracciate le linee guida per un Libro verde, finalizzato a coinvolgere tutte le organizzazioni del volontariato nella costruzione di un soggetto unitario. Ora che il documento è pronto, si lavora alla produzione del Libro bianco.

In questo processo il Forum ha l’esigenza di allargare i suoi orizzonti: fondato 13 anni fa, ha osservato nel corso del tempo la crescita tumultuosa del terzo settore attraverso la costituzione di una miriade di organizzazioni locali. Da qui il momento di interrogarsi sulla prospettiva di un rilancio dal basso, dai territori, che allarghi la base della rappresentanza e, con essa, del processo di legittimazione.

Su questi ed altri punti si discuterà lunedì 1 ottobre a Roma, presso il Centro congressi Cavour, in via Cavour 5. L’ incontro sarà aperto ai presidenti nazionali delle associazioni di volontariato, di promozione sociale, della cooperazione ed ai rappresentanti del mondo del non profit. Labsus sarà presente al seminario, con gli interventi del presidente Gregorio Arena e di Giuseppe Cotturri, docente di sociologia politica all’Università di Bari. Prenderanno la parola anche il prof. Giovanni Moro, sociologo e presidente di Fondaca e l’onorevole Mimmo Lucà, parlamentare del Pd. L’inizio dei lavori è previsto per le ore 1.



ALLEGATI (1):

Lascia un commento