La scuola, attenta ai beni comuni, si fa maestra della comunità
Ambiente

Giardinieri di civiltà

L'educazione civica in mostra a Bologna

Impegnati a ripulire i portici, regalare bulbi di gladiolo e riportare al centro della scuola e della città l ' interesse per il verde, i piccoli " giardinieri di civiltà " rappresentano una delle iniziative bolognesi più di successo.

L’attività dei giardinieri è ora in mostra nella prestigiosa sede dell’Archiginnasio, in un percorso che racconta le iniziative realizzate nel precedente anno scolastico nell’ambito del progetto ” Bologna città civile ” , che ha avuto anche il plauso del Presidente Giorgio Napoletano per l’iniziativa ” La settimana del saluto ” proposta nella scorsa primavera.

Al centro dell’esposizione è l’idea di una città che rispetta i beni comuni e l’ambiente, proprio partendo dai più piccoli, protagonisti di attività di educazione civica per una scuola che si fa maestra nei confronti della città intera. Con il sogno di creare a Bologna un esempio virtuoso per altre comunità , capitale del senso civico in Italia.

Il successo delle diverse esperienze è dovuto anche al grande impegno di numerosissimi soggetti del territorio: istituzioni, fondazioni, cooperative e associazioni hanno contribuito ad investire in un percorso di crescita per i nuovi cittadini.

La mostra, che ha inaugurato sabato 16 ottobre, resterà aperta fino al 2 novembre presso l’Archiginnasio in Piazza Galvani 1. Qui informazioni più dettagliate sulla mostra e sul progetto.



Lascia un commento