Correndo a difesa del verde
Notizie

Corri per il verde

Passione sportiva e tutela dell ' ambiente corrono insieme

Dopo le tappe di Villa Pamphili, del Parco di Aguzzano e della Pineta delle Acque Rosse la manifestazione “Corri per il verde”, promossa dall’UISP di Roma, prosegue nella sua tappa conclusiva alla riserva naturale Valle dell’Aniene.

Domenica 19 dicembre 21 si svolgerà, presso la riserva naturale Valle dell’Aniene (Via A.Benigni), con il patrocinio del Comune di Roma, l’ultima corsa della 39esima edizione di “Corri per il verde”, una tra le più importanti manifestazioni promosse dall’ UISP Roma.
L’UISP (Unione Italiana Sport per Tutti) è un associazione che ha come obiettivo quello di estendere a tutti i cittadini il diritto allo sport e di promuovere il suo “valore sociale”.

A questi obiettivi, si unisce, nella manifestazione “Corri per il verde”, quello di valorizzare le aree verdi della città di Roma e di denunciare, in alcuni casi, il loro abbandono, temi altrettanto cari all’associazione. L’UISP di Roma collabora con “RomaNatura”, l’Ente Regionale per la gestione del sistema delle aree naturali protette nel Comune di Roma, nato in attuazione della Legge Regionale n.29 del 6 ottobre 1997.

L’UISP senza volersi sostituire agli enti pubblici che svolgono un ruolo di tutela dell’ambiente punta a richiamare l’attenzione sulla valorizzazione dei parchi metropolitani, spazi verdi conquistati grazie alle battaglie di tanti cittadini, e sulla loro salvaguardia.

La corsa di domenica è l’ultima della manifestazione che nelle precedenti tappe si è svolta a: Villa Pamphili (7 novembre), Parco di Aguzzano (21 novembre), Pineta delle Acque Rosse (5 dicembre).
Alla corsa posso partecipare tutti i tesserati UISP, FIDAL, CONI ed Enti di Promozione Sportiva, purchè siano in regola con le norme sulla tutela sanitaria della pratica sportiva.

Lo sport assume nella manifestazione, come si legge sul sito dell’UISP, un ruolo di "formidabile collante associativo, fonte di impegno sociale e civile per contribuire a – cambiare il mondo -".



Lascia un commento