L'obiettivo del master è di inserire e sviluppare criteri innovativi di good practices istituzionali
Notizie

Processi decisionali e partecipativi

A Roma un master per "Facilitatori di processi partecipativi"

Il master, a numero chiuso, si rivolge a formatori e facilitatori esperti in attività di progettazione partecipata, a dirigenti e funzionari della pubblica amministrazione e, in numero riservato, a giovani laureati o professionisti.

L’idea portante del progetto è quella di formare personale esperto che possa confrontarsi concretamente con la realizzazione dei processi decisionali, delle analisi mirate ad organizzare e progettare strategie territoriali condivise: attraverso la professionalizzazione della figura del facilitatore e del suo inserimento nei quadri dirigenziali delle pubbliche amministrazioni, si punta a inserire e sviluppare criteri innovativi di good practices istituzionali.

Il Ceida, centro di formazione avanzata e di aggiornamento professionale, giuridico, manageriale e tecnico, organizza, con il patrocinio di regione Lazio, comune e provincia di Roma e la facoltà di Architettura dell’ Università degli Studi “Roma Tre”, il master didattico, che si svolgerà dal 12 marzo 211 fino a novembre 211 e che sarà articolato in un primo ciclo teorico-esperienzale (incentrato su attività di didattica e formazione) e in un successivo ciclo pratico (dove sarà possibile per gli iscritti sostenere tirocini presso strutture pubbliche e private).

Programmi didattici e modalità di iscrizione

II master prevede, oltre ai moduli didattici, che verteranno su tematiche che spaziano dalla democrazia partecipativa, alla progettazione strategica, all’e-democracy, alle pratiche relazionali ed interattive, alla pianificazione urbana, collettiva ed ecosostenibile (e le cui ore di docenza si terranno presso la sede del Ceida, in via del Palestro 24 a Roma), una serie di incontri di rilievo internazionale: il 21 gennaio si terrà un meeting con personalità del mondo politico ed istituzionale per discutere del progetto di Big Society lanciato dal premier britannico Cameron; il 2 e 21 maggio 211 è previsto l’incontro con Harrison Owen, consulente internazionale e creatore del metodo Open Space Technology; il 23 e 24 settembre 211 sarà possibile confrontarsi con Susan Podziba, mediatore internazionale ed esperta in politiche del territorio americano.

Le iscrizioni al corso possono essere effettuate sia scegliendo i singoli moduli formativi sia optando per il percorso intero: la quota di partecipazione è di 24 euro e ci si può iscrivere online, compilando la relativa scheda informativa, oppure contattando la segreteria al numero 6 492531. La scadenza per le iscrizioni al master è fissata al 1 febbraio 21.

La partecipazione e la responsabilizzazione dei quadri dirigenziali delle pubbliche amministrazioni sono i concreti obiettivi del master, che punta a riconoscere l’importanza di definire strategie condivise, basate sull’attuazione concreta del principio di sussidiarietà.



Lascia un commento