Lunedì7 febbraio 2011, Ateneo&Impresa, Sala degli Specchi, corso Vittorio Emanuele II, 18 (Rm)
Notizie

Social Media Week a Roma con Daria Santucci

Come i nuovi media possono influire sul processo decisionale

In occasione della Social Media Week di Roma, il prossimo 7 febbraio Daria Santucci organizza il panel internazionale: "Take action! Online engagement and the power to change the world" per discutere sul ruolo della Rete nel processo decisionale e nell'agenda politica

Dal 7 all’11 Febbraio si terranno numerose conferenze a Roma, New York, San Francisco, Parigi, Toronto, Sao Paolo, Londra Hong Kong, Istanbul, dedicate alla Social Media Week.

In occasione di questo evento mondiale, Daria Santucci (membro della redazione Labsus e di RENA -Rete per l’Eccellenza nazionale- nonché docente di semiotica della Comunicazione web all’Università di Torino) ha organizzato per lunedì 7 Febbraio il panel internazionale: “Take action! Online engagement and the power to change the world”, per approfondire il ruolo dei nuovi media negli avvenimenti storici attuali. L’evento si terrà a Roma, presso Ateneo&Impresa, corso Vittorio Emanuele II n. 18, dalle ore 11.3 alle 13:3.

Il tema del panel

L’intenzione è quella di comprendere con quali modalità e fino a che punto il mondo dei social network, del videoblogging, della condivisione-con-un-click, può essere elemento di aggregazione, partecipazione e azione civica, ossia quando un semplice evento o petizione online può costituire un movimento sociale o influire sull’agenda politica. Saranno quindi analizzati case studies di iniziative promosse attraverso la rete che hanno avuto un impatto concreto sul processo decisionale (leggi l’articolo della Redazione).

Gli esempi recenti sono molti, dal caso italiano delle ricariche telefoniche, segnalato dal giovane studente Andrea D’Ambra, che vennero equiparate a quelle europee grazie ad una petizione online alla Commissione europea; oppure il caso delle manifestazioni in Tunisia ed Egitto organizzate in Rete, o dei netturbini fannulloni postati su Facebook, o della manifestazione del Popolo Viola nata sul web senza l’appoggio di strutture esterne. Anche il presidente Obama si è servito di Internet per organizzare la propria campagna elettorale nel 28.

Sono tutti casi di online engagement (leggi anche l’articolo di Daria Santucci), che il panel considera utili ad approfondire il ruolo sociale dei nuovi media e la loro capacità di aggregare e coinvolgere i cittadini.

Programma:

Ore 11.3 – 13.3, Ateneo&Impresa, Sala degli Specchi, corso Vittorio Emanuele II, 18 – Roma (per il comunicato ufficiale, vedi l’articolo della Redazione).

Relatori:
Dino Amenduni, esperto di social media e responsabile della comunicazione web di Nichi Vendola;
Lasse Berntzen, professore del Vestfold University College, Norvegia, esperto di processi partecipativi e di petizioni online;
Gherardo Casini, Head of Office, Global Centre for ICT in Parliament, che discuterà dell’utilizzo dei social media nei Parlamenti di tutto il mondo;
Ara Marcen Naval, campaigner contro la vendita di armi al dettaglio per Amnesty International;
Olivier Paul-Morandini, fondatore della European Emergency Number Association e attivo promotore della campagna per un miglior numero unico di emergenza in tutta Europa con centralini che rispondano anche in inglese.

Modera
:
Daria Santucci, docente di semiotica della Comunicazione web all’Università di Torino ed esperta di processi partecipativi nonché autrice di VitaminaPubblica.org.

L’evento sarà seguito da RENA e dallo Spazio della politica. L’ingresso è gratutio, per registrarsi visita il sito: takeactionpanel.eventbrite.com. Per maggiori informazioni scrivi a: vitaminapubblica@gmail.com.



Lascia un commento