Valorizzare e sostenere il volontariato e promuovere la sua cultura e i suoi valori
Notizie

Anno europeo del volontariato in Italia

A Venezia due giorni di conferenza

L ' anno europeo del volontariato 2011 approda finalmente in Italia. Un'occasione preziosa per avviare una profonda riflessione sul ruolo che la cittadinanza attiva e il volontariato possono e devono avere all ' interno della società odierna, in un ' ottica sia di crescita che di sviluppo di una maggiore coesione sociale. Ma anche un importante momento di incontro e di dialogo tra i diversi attori operanti in questo settore. Anche Labsus sarà presente con il suo Presidente, Gregorio Arena.

Nei giorni 31 marzo e 1 aprile l’anno europeo del volontariato sbarcherà finalmente in Italia con tappa a Venezia, nell’isola di San Servolo. L’evento, intitolato ” Sussidiarietà e volontariato in Italia e in Europa: valori, esperienze e strumenti a confronto ” , ha visto impegnato come organizzatore il Ministero del lavoro e delle politiche sociali in collaborazione con l’Osservatorio nazionale per il volontariato e lo stesso Comune di Venezia.

La due giorni prenderà il via con una conferenza di inaugurazione, chiusa al grande pubblico, nell’ambito della quale saranno formati cinque gruppi di lavoro, con un numero massimo di partecipanti fissato a venticinque, ai quali prenderanno parte i rappresentanti del volontariato italiano delegati dall’Osservatorio Nazionale per il Volontariato, dal Forum del Terzo Settore e la Consulta del Volontariato, dalla ConVol e da CSVnet nonché i rappresentanti delle reti di volontariato degli altri paesi europei. Riportando testualmente quanto descritto nel programma di presentazione della conferenza (che è possibile leggere cliccando qui o scaricando l’allegato), l’obiettivo di questi gruppi di lavoro sarà quello di giungere, a partire dal Manifesto del volontariato italiano per l’Europa e attraverso l’approfondimento dei temi e il confronto con i rappresentanti del volontariato degli altri paesi, a proposte e orientamenti che contribuiscano all’elaborazione di raccomandazioni a livello europeo rispetto agli obiettivi dell’Anno: valorizzare e sostenere il volontariato e promuovere la sua cultura e i suoi valori.
Da sottolineare il previsto intervento del Presidente di Labsus, Gregorio Arena, con una relazione introduttiva ai lavori del quarto gruppo, focalizzati sul tema ” Cittadinanza attiva e radicamento nel territorio ” .

Il risultato delle discussioni che ne saranno scaturite verrà reso noto il giorno successivo, nel corso della seconda parte della Conferenza pubblica (iscrizioni chiuse il 25 marzo) che avrà inizio alle ore 1. La prima parte, al contrario, sarà animata da un confronto tra il volontariato italiano e quello europeo affidato agli interventi di alcuni esperti del settore. La conferenza si chiuderà , quindi, con l’intervento del ministro del lavoro e delle politiche sociali Maurizio Sacconi.



Lascia un commento