"La sussidiarietà nei suoi aspetti di principio e come pratica sociale può essere considerata un bene comune"
Il meglio di...

Ancora sui beni comuni

Pubblichiamo gli ultimi editoriali di Donolo sui beni comuni

Carlo Donolo negli ultimi quattro editoriali, pubblicati in allegato, propone nuove declinazioni dei beni comuni.

Per l’Autore la sussidiarietà “in senso prosociale” è un bene comune. Donolo chiarisce l’insufficienza delle letture svalutative del principio, e ne evidenzia i limiti.

La sussidiarietà rivela appieno la sua natura di bene comune in quanto si pone come interfaccia tra istituzioni e processi sociali.

Nell’ottavo editoriale Carlo Donolo illustra il significato dei beni cognitivi e normativi come beni comuni virtuali, mentre nel decimo editoriale l’Autore declina come beni comuni i saperi tecnici e professionali.



Lascia un commento