Sussidiarietà e politiche pubbliche, Labsus alla Summer school il 31 agosto
Notizie

Labsus alla Summer school Rena

Dal 27 agosto al 4 settembre lezioni di "buon governo"

Si aprirà il 27 agosto a Matera la summer school lanciata da Rena – Rete per l’eccellenza nazionale incentrata sul tema del “buon governo e cittadinanza responsabile” rivolta a 30 giovani di età compresa tra i 25 e i 35 anni. Labsus curerà una delle giornate formative con la partecipazione del presidente Gregorio Arena, del caporedattore centrale Christian Iaione e della redattrice Daria Santucci.

“Buon governo e cittadinanza responsabile” è il titolo della prima edizione della Summer school organizzata da Rena che si svolgerà nella città di Matera. Formare degli amministratori e cittadini responsabili verso la propria comunità e creare una piattaforma di valutazione delle politiche pubbliche, sono gli obiettivi principali dell’iniziativa. Obiettivi che si traducono con “buon governo”.
“Per buon governo noi ci riferiamo soprattutto al punto di vista locale-amministrativo, cioè di una città o comunque di una realtà piuttosto piccola. Si è scelto il sud, e Matera in particolare, perché la Basilicata è un’area che spesso viene dimenticata e Matera ha anche le dimensioni giuste per poter fare da città esperimento”, ha chiarito Francesca Galli, capofila del progetto Rena.

Teoria e pratica si alterneranno attraverso un programma “full-time” per permettere ai partecipanti di comprendere il processo che porta alla nascita e all’adozione di una politica pubblica. Inoltre, i corsisti contribuiranno a realizzare un portale per il buon governo e la cittadinanza responsabile che verrà lasciato in eredità alla città di Matera.

Una borsa di studio permetterà ai trenta selezionati di frequentare la Summer school gratuitamente a cui hanno dato già la loro adesione professionisti del mondo del giornalismo e docenti universitari, tra cui: il presidente di Labsus e docente di diritto amministrativo presso l’Università di Trento Gregorio Arena, il caporedattore centrale di Labsus e docente di diritto pubblico Christian Iaione, l’ex-direttore dell’Economist Bill Emmott, il giornalista Antonello Caporale e il filosofo Massimo Cacciari (consulta il programma in allegato). Parteciperanno, oltre agli esperti dell’associazione Rena, anche esponenti delle amministrazioni locali che presenteranno casi di buone prassi ed interagiranno con i partecipanti.

Per candidarsi è possibile compilare l’application form o visitare il sito Rena.



Lascia un commento