Il fine è di accrescere la consapevolezza dell'importanza dei valori solidali e del volontariato
Interventi

Arena al Tour dell’anno europeo del volontariato

Labsus e Ministero del Lavoro per l'anno europeo del volontariato

Il presidente di Labsus invitato al Tour dell'anno europeo del volontariato 11-14 luglio a Roma, organizzato dal Ministero del Lavoro.

Si è avviata lunedì11 luglio a Roma, la quattro giorni di incontri, convegni e dibattiti sul tema del volontariato e promozione della cittadinanza attiva, inserita nel più ampio tour previsto dalla Commissione Europea durante il 211 (anno europeo del volontariato). Una campagna per il dono e la promozione del volontariato, che racchiude scopo e significato nello slogan “Aiuta l’Italia che aiuta”.
Nella giornata di apertura, tra i numerosi ospiti intervenuti durante i vari dibattiti, ha apportato il suo fondamentale contributo anche il presidente di Labsus, Gregorio Arena, con una relazione sul tema dell’inclusione sociale e di comunità .

211: tra sfida e celebrazione

Il 211, rappresenta dunque una celebrazione per tutti i milioni di persone che in Europa offrono il loro impegno al prossimo, impiegando il loro tempo aiutando gli altri senza un compenso, per tutti coloro che fanno sforzi e compiono piccoli miracoli quotidiani prendendosi cura dei propri quartieri, delle proprie città intervenendo nei settori più vari, dalla scuola, agli ospedali, ai servizi sociali, sino all’ambiente. Questa tappa italiana vuole porre in evidenza proprio questo: la differenza.
La differenza che fa il volontariato nel momento in cui va a colmare quel gap sociale e strutturale, grazie al senso di solidarietà e dedizione messo in atto giorno dopo giorno.

Ma questo 211, vuole essere allo stesso tempo una sfida, rivolta a coloro che sono ancora lontani da un modo di pensare e vivere solidale, ed è per questo che in questi quattro giorni si stanno susseguendo una serie di incontri, dibattiti e convegni sul tema del volontariato, sulle sue questioni nodali ed obiettivi futuri, in modo da diffondere le buone pratiche e sensibilizzare quella parte di società ancora inattiva sotto questo punto di vista.
Il tour diventa dunque l’insieme di momenti e piattaforme di dialogo, in cui volontari e non, si incontrano e discutono delle rispettive esigenze e dei temi chiave del futuro del loro operato, scambiando esperienze e metodi di intervento, illustrando i traguardi e dimostrando che è possibile giungere a determinati risultati anche solo grazie all’impegno umano.

Il fine di questo 211, inteso come anno europeo delle attività di volontariato che promuovono la cittadinanza attiva, è dunque quello di accrescere la consapevolezza dell’importanza dei valori solidali e del volontariato, di incoraggiare e sostenere lo scambio di buone prassi creando condizioni favorevoli all’agire volontario e aumentandone la visibilità a livello europeo.

Il programma

Il programma italiano, in linea con gli obiettivi europei, intende promuovere una cultura costruita su valori solidali, di partecipazione e condivisione, a sostegno di un coordinamento tra il volontariato, la società civile, le istituzioni e gli organismi del terzo settore.
A tale scopo, la tappa di Roma si è articolata in quattro giornate, prevedendo i seguenti incontri:

11 LUGLIO 211 – INCLUSIONE SOCIALE E DI COMUNITà€

Ore 9.45
Apertura
Danilo Giovanni Festa, Direttore Generale Volontariato, Associazionismo e Formazioni Sociali – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Presentazione del Relay Italia

Saluti
Matilde Mancini, Segretario Generale – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Joachim Ott, Direzione Generale Comunicazione – Commissione Europea
Aldo Forte, Assessore alle Politiche Sociali e Famiglia – Regione Lazio
Sveva Belviso, Assessore alle Politiche Sociali – Comune di Roma
Claudio Cecchini, Assessore alle Politiche Sociali e per la famiglia e ai rapporti istituzionali – Provincia di Roma
Jà¡nos Balla, Ambasciatore d’Ungheria
Monica Langhievicz, Primo Segretario dell’Ambasciata Polacca

Ore 1.45
Modera
Danilo Giovanni Festa
Direttore Generale Volontariato, Associazionismo e Formazioni Sociali
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Relazioni
Gregorio Arena, Università di Trento e Presidente del Laboratorio per la Sussidiarietà
Vincenzo Tondi della Mura, Professore ordinario di diritto costituzionale – Università del Salento

Ore 11.3
Dibattito con i partecipanti

Ore 13.
Nello Musumeci, Sottosegretario di Stato – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ore 15.
– Presentazione progetto bandiera ” Cantiere Giovani ” (finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito dell’Anno Europeo del Volontariato)

– IL VOLONTARIATO SUL CAMPO SI RACCONTA E SI CONFRONTA

– PRESENTAZIONE DI PROGETTI E ATTIVITà€ REALIZZATE DA ENTI PUBBLICI E/O PRIVATI

Ore 21. in Piazza dell’Immacolata (San Lorenzo)
Concerto di Massimo Liberatori: contaminazioni musicali di un cantastorie contemporaneo per smuovere l’indifferenza.
A cura del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dei Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio. Con il patrocinio del Municipio Roma III.
Ingresso gratuito

12 LUGLIO 211 – SALUTE E BEN-ESSERE

Ore 1.
Saluti
Eugenia Roccella, Sottosegretario di Stato – Ministero della Salute
Domenico Gramazio, Commissione Igiene e Sanità – Senato della Repubblica
Giuseppe Palumbo, Presidente Commissione Affari Sociali – Camera dei Deputati
On. Silvia Costa, Parlamentare Europeo
On. Marco Scurria, Parlamentare Europeo

Ore 1.3
Introduce
Daniela Rodorigo, Direttore Generale, Direzione Generale Comunicazione e Relazioni Istituzionali – Ministero della Salute
Modera
Lucia Bellaspiga – Giornalista de ” L’Avvenire ”
Relazioni
Stefano Zamagni, Presidente Agenzia per il Terzo Settore
Angelo Lino Del Favero, Docente Università Luiss Guido Carli

Ore 11.3
Dibattito con i partecipanti

Ore 15.
– – IL VOLONTARIATO SUL CAMPO SI RACCONTA E SI CONFRONTA

– PRESENTAZIONE DI PROGETTI E ATTIVITà€ REALIZZATE DA ENTI PUBBLICI E/O PRIVATI

Ore 21. in Piazza dell’Immacolata (San Lorenzo)
Spettacolo di Ndiaye Music: concerto-evento di danza e percussioni tradizionali senegalesi, al ritmo dell’amicizia.
A cura del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dei Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio. Con il patrocinio del Municipio Roma III.
Ingresso gratuito

13 LUGLIO 211 – BENI CULTURALI, AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO

Ore 1.
Saluti
Franco Gabrielli, Capo Dipartimento Protezione Civile
Leonzio Borea, Capo Servizio Civile Nazionale

Ore 1.3
Modera
Raffaele Tangorra, Direttore Generale per l’inclusione
e i diritti sociali e la responsabilità sociale delle imprese (CSR)
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Relazioni
Giuseppe Cotturri, Ordinario Facoltà di Scienze Politiche, Università ” A. Moro ” di Bari
Mario Resca, Direttore Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale – Ministero per Beni e per le Attività Culturali (in attesa di conferma)

Ore 11.3
Dibattito con i partecipanti

Ore 15.
– IL VOLONTARIATO SUL CAMPO SI RACCONTA E SI CONFRONTA

– PRESENTAZIONE DI PROGETTI E ATTIVITà€ REALIZZATE DA ENTI PUBBLICI E/O PRIVATI

Ore 21.15 presso l’Arena di Piazza Vittorio Emanuele II
Proiezione del film ” Si può fare ” di Giulio Manfredonia con Claudio Bisio
Ingresso gratuito

14 LUGLIO 211 – DIALOGO INTERCULTURALE

Ore 1.
Saluti
Lorena Rambaudi, Coordinatore Commissione Politiche Sociali – Conferenza e dei Presidenti delle Province Autonome
Lucio Battistotti, Direttore Generale – Rappresentanza in Italia della Commissione Europea
Luigia Mariotti Culla, Direttore Generale dell’esecuzione penale esterna – Ministero della Giustizia
Andrea Sergio Fantoma, Capo Dipartimento, Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri
Roberto Marino, Capo Dipartimento, Dipartimento della Famiglia – Presidenza del Consiglio dei Ministri

Ore 1.4
Intervento di Maurizio Sacconi
Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ore 11.
Modera
Natale Forlani, Direzione Generale dell’Immigrazione
Ministero del Lavoro e delle Polititiche Sociali
Relazioni
Gian Carlo Blangiardo, Ordinario Università degli Studi di Milano-Bicocca
Giovanni La Manna, presidente del Centro Astalli (Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati).

Ore 11.45
Dibattito con i partecipanti

Ore 15.
– Presentazione progetto bandiera ” Banco Informatico ” (finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito dell’Anno Europeo del Volontariato)

– IL VOLONTARIATO SUL CAMPO SI RACCONTA E SI CONFRONTA

– PRESENTAZIONE DI PROGETTI E ATTIVITà€ REALIZZATE DA ENTI PUBBLICI E/O PRIVATI



Lascia un commento