Come possono gli attori sociali contribuire a governare questa preoccupante fase di drastica riduzione del welfare?
Notizie

A Milano un convegno organizzato da ShinyNote su welfare e solidarietà 

Come promuovere la coesione sociale in un'epoca di risorse scarse

Logo_Shiny_NoteTorniamo a scrivere di ShinyNote, il social network del no profit; questa volta, oltre a raccontarvi una nuova storia da abbracciare, vi segnaliamo il convegno dal titolo "Welfare e solidarietà : come promuovere la coesione sociale in un'epoca di risorse scarse". L'incontro, organizzato e promosso da ShinyNote, è in programma il prossimo 30 settembre dalle 09:30 alle 13:00 presso la Sala Alessi di Palazzo Marino, in piazza della Scala a Milano; sarà  presente anche il neo sindaco Pisapia.

Davanti alla crisi economica globale e alla speculazione finanziaria che ha obbligato i governi a ridurre drasticamente i budget per il welfare e la solidarietà , che cosa resta della coesione sociale?

Quali servizi potranno essere forniti in regime di sussidiarietà ?

Come possono gli attori sociali contribuire a governare questa fase nuova e preoccupante?

Il convegno verterà  intorno a queste domande, tentando di trovare delle risposte che coinvolgano attivamente il settore no-profit nell’amministrazione pubblica, ridefinendo i rapporti tra le due sfere.

Programma del convegno:

9: Registrazione partecipanti

9:3 Saluto ed introduzione di Giuliano Pisapia, Sindaco di Milano

9:45 Prolusione di Sergio Ristuccia, Presidente del Consiglio Italiano delle Scienze Sociali

1: Le prospettive del fundraising in Italia, di Valerio Melandri (Università  di Bologna)

1:3 Quale possibile cooperazione tra gli attori sociali per fronteggiare la scarsità  di risorse?

Tavola rotonda moderata da Dario Di Vico (Corriere della Sera)

Hanno già  confermato la partecipazione:

Luciano Balbo – Presidente Oltre Venture

Riccardo Bonacina – Presidente e Direttore editoriale di Vita

Maurizio Carrara – Presidente Unicredit Foundation

Giuseppe Guzzetti – Presidente Fondazione Cariplo

Pierfrancesco Majorino – Assessore alle politiche sociali del Comune di Milano

Monica Poletto – Presidente CDO – Opere Sociali

12:3 Conclusioni di Roberto Basso, fondatore di ShinyNote.

La partecipazione al convegno è gratuita, ma i posti sono limitati, è quindi necessario registrarsi qui.

Una nuova storia da abbracciare

La prima novità  riguarda le modalità  di utilizzo della piattaforma: da agosto infatti qualsiasi utente può leggere, condividere e soprattutto finanziare economicamente (donazioni attraverso carta di credito e PayPal) le storie di ShinyNote senza obbligo di registrazione.

La storia di settembre dal titolo “Una piccola storia per diventare grandi…” (Campagna “Back to school”) riguarda la scuola e più precisamente il progetto di educazione elementare promosso da AMKA onlus in Congo: l’obiettivo è quello di sostenere il rientro scolastico di 124 bambini (17 classi elementari e 2 classi superiori).

I fondi raccolti saranno impiegati per acquistare libri e materiale didattico e per sovvenzionare gli stipendi degli insegnanti e i corsi d’aggiornamento dei docenti.

Sui siti di AMKA onlus e di ShinyNote tutti i dettagli dell’iniziativa.



Lascia un commento