"La cura dei beni comuni e la sussidiarietà come progetto", il 14 ottobre a Bertinoro
Interventi

Arena e i beni comuni a Bertinoro

Attuazione federalismo fiscale e ruolo Economia Civile. Bertinoro, 14 - 15 ottobre

La prossima settimana ci aspetta un importante appuntamento: le Giornate di Bertinoro 2011. Il tema di quest'anno è quanto mai delicato e cruciale: "Federalismo fiscale e disuguaglianze territoriali: il ruolo dell'Economia Civile". Sarà presente il Presidente di Labsus, Gregorio Arena, che parteciperà ai lavori pomeridiani del 14 ottobre, dedicati a " I beni della Comunità ". Nello specifico il professore interverrà sul tema "Volontariato e capitale civile", mettendo al centro della propria relazione "La cura dei beni comuni e la sussidiarietà come progetto".

Cosa c’entra l’attuazione del federalismo fiscale con la cittadinanza attiva? A giudicare dal tema e dal panel di autorevoli economisti, giuristi e studiosi delle Giornate di Bertinoro del prossimo 14-15 ottobre, il legame c’è ed è anche cruciale. L’AICCON, che da 11 anni organizza questo evento ormai riconosciuto come la “Cernobbio dell’Economia Civile”, ha infatti scelto come tema dell’edizione 211: “Federalismo fiscale e disuguaglianze territoriali: il ruolo dell’Economia Civile”.

Il tema 211

Gli organizzatori spiegano cosìl’impostazione di questa edizione che si prospetta di particolare interesse. “Il Federalismo fiscale sta per essere attuato anche attraverso il coinvolgimento attivo delle Regioni e degli Enti Locali che hanno contribuito alla riforma. Le politiche che tali Enti delibereranno riguarderanno, tra gli altri, anche i soggetti del Terzo Settore: sia quelli che operano maggiormente in ambito produttivo (come la cooperazione sociale e l’impresa sociale) sia quelli che assumono un ruolo principalmente di advocacy (come le organizzazioni di volontariato). All’interno della sessione di apertura delle Giornate per l’Economia Civile, partendo dall’indagare quali siano gli aspetti fondanti del Federalismo fiscale e le relative ricadute sulla società , ci si interrogherà su come il ruolo del Terzo Settore cambierà in tale prospettiva e quali ulteriori spazi di azione potranno aprirsi per questi soggetti”.

Gregorio Arena su volontariato e capitale civile

In questo contesto, i lavori di venerdì pomeriggio (14 ottobre) a partire dalle 15,3, saranno dedicati a “I beni della comunità ” e saranno articolati in due sessioni parallele. L’intento, spiegano ancora gli amici di AICOON, è “approfondire distintamente il ruolo dell’Economia Civile e le modalità con cui le diverse tipologie di soggetti possono inserirsi in questo contesto: da un lato, le cooperative sociali e le imprese sociali nella gestione imprenditoriale dei community asset per lo sviluppo economico; dall’altro, il volontariato, nella produzione di capitale sociale e beni relazionali, quali elementi necessari”. Su quest’ultima prospettiva, nella sessione intitolata “Volontariato e capitale civile“, interviene Gregorio Arena, con una relazione dal titolo “Prendersi cura dei beni comuni: la sussidiarietà come progetto“.
Paertecipano alla stessa sessione: Nereo Zamaro, Istat, con l’intervento “Volontari e opinione pubblica”; Marco Granelli, presidente CSVnet, Assessore alla sicurezza e coesione sociale, protezione civile e volontariato del Comune di Milano, con l’intervento “Volontari e volontariato: la sfida delle reti sociali”; Carlo Borgomeo, Presidente Fondazione con il Sud, con l’intervento “Coesione Sociale e volontariato: determinanti e valore aggiunto della fiducia”. Introduce e coordina Elio Silva, de Il Sole 24 Ore.

Per saperne di più

Sul sito www.legiornatedibertinoro.it trovate approfondimenti sul tema, il programma dettagliato e le necessarie informazioni per partecipare.



Lascia un commento