Tutti insieme per raccontare come in una città civile e cortese si vive meglio
Interventi

La città civile e cortese. Labsus il 6 dicembre a Bologna

Labsus tra i promotori del convegno che vedrà la nascita di un Piano comunale per il senso civico

jezek-webGregorio Arena, presidente Labsus sarà con Virginio Merola (sindaco di Bologna) Stefano Zamagni, Daniele Donati, Piero Ferrucci, Gabriella Turnaturi il 6 dicembre a Bologna per raccontare come in una città " civile e cortese " si vive meglio.

Il 6 dicembre, infatti, si tiene a Bologna, in Sala Farnese a Palazzo d’Accursio, un convegno che vuole riflettere su questi temi con l’obiettivo di dar vita a Bologna, ma anche in altre città , a veri e propri piani comunali per lo sviluppo del senso civico, piani generali da cui potranno discendere piani articolati nelle scuole, negli ospedali, nelle aziende.
Tra gli interventi anche quelli di Filomena Massaro dirigente dell’Istituto Comprensivo 12, della sociologa Fanny Cappello e di Paolo Tamburini della Regione Emilia-Romagna.
Trovate qui il programma completo.

“Una città civile – ci ricordano gli amici bolognesi, copromotori dell’iniziativa – è una città in cui la cura per i beni comuni, degli spazi pubblici e l’attenzione verso gli altri sono tratti distintivi. Una città in cui sviluppo economico e progresso civile sono strettamente legati in un virtuoso reciproco condizionamento. La sua ricchezza è anche nella qualità delle relazioni tra le persone, nella capacità dei cittadini di agire insieme al di là dei propri interessi individuali, nella bellezza degli spazi pubblici, nella fiducia negli altri e nelle istituzioni, nel rispetto delle regole e della legalità , nella partecipazione, nella coscienza dei propri diritti e doveri. Vale a dire il suo capitale sociale”.

Da queste considerazioni e da un lavoro che dura da alcuni anni con le scuole bolognesi nell’ambito del progetto “La città civile” nasce il convegno. Si ragionerà quindi di beni comuni, di quella particolare ricchezza che è capitale sociale, della forza della gentilezza, della storia delle buone maniere, di azioni educative, di cittadini attivi che contribuiscono a rendere civile una città .

Nel pomeriggio – si legge nel programma – arriverà la grande scommessa della giornata. Rappresentanti delle istituzioni, della scuola, delle imprese, dei sindacati, delle associazioni ragioneranno insieme per dar vita ad vero e proprio Piano Comunale dedicato al senso civico. Reso ancora più importante in un momento di crisi economica. Guida dell’incontro sarà Daniele Donati, Presidente del Comitato Scientifico del Piano Strategico Metropolitano.

Oltre che da Labsus, il convegno è promosso da: Centro Antartide, Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Centro Agricoltura Ambiente “Giorgio Nicoli”, Ancescao, Manutencoop, Azienda Usl di Bologna, Uisp, Legacoop Bologna, Coop Adriatica, Avola coop, Arci, Conad, Cna, con il Patrocinio di Provincia e Università di Bologna, Ufficio Scolastico Regionale.

Per informazioni e iscrizioni

Centro Antartide
51.26921
info@lacittacivile.it

Per consultare il programma dell’evento



Lascia un commento