M'illumino di meno, per limitare i consumi e per evitare gli sprechi di elettricità
Notizie

M’illumino di meno 2012

La campagna di Caterpillar (Radio2) per il risparmio energetico giunge alla sua ottava edizione

milluminodimeno2012Il 17 febbraio prossimo giungerà all'ottava edizione la campagna della trasmissione Caterpillar di Radio2 che dal 2005 invita i cittadini al risparmio energetico e che nelle passate edizioni è riuscita a "spegnere" per alcune ore monumenti come il Colosseo e la Tour Eiffel.

M’illumino di meno, l’ormai famosa campagna radiofonica per il risparmio energetico lanciata dalla trasmissione Caterpillar di Radio2 per limitare i consumi e per evitare gli sprechi di elettricità , sostenendo al tempo stesso l’adozione di fonti di energia pulita, è giunta alla sua ottava edizione. La trasmissione Caterpillar promuove questa “Giornata nazionale del risparmio energetico” dal 25 e il giorno scelto è sempre intorno al 16 febbraio, per festeggiare il Protocollo di Kyoto, entrato in vigore, dopo la ratifica anche della Russia, proprio il 16 febbraio 25.

La campagna, che invita a ridurre al minimo il consumo energetico, spegnendo il maggior numero di dispositivi elettrici non indispensabili, era inizialmente rivolta solamente ai cittadini. L’iniziativa è stata poi accolta con successo a livello locale, con l’adesione di diversi comuni italiani, e in seguito dalla Presidenza del Consiglio dei ministri, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente. M’illumino di meno ha inoltre riscosso un buon successo anche oltre i confini della Penisola, arrivando persino a far spegnere le luci della Tour Eiffel, del Foreign Office di Londra, del Castello di Edimburgo e del Parlamento europeo.

Quest’anno “il racconto delle buone pratiche di consumo sostenibile” dell’iniziativa, che quest’anno si terrà venerdì17 febbraio, sarà udibile su Radio2 sia nella tradizionale fascia tra le 18 e le 19.3, sia nel nuovo spazio radiofonico delle 6 del mattino, CaterpillarAM, sempre al motto di: “spegni le luci e racconta la tua giornata virtuosa minuto per minuto”. Come si legge sul sito internet della trasmissione, “Caterpillar e CaterpillarAM invitano tutti a concentrare in un’intera giornata tutte le azioni virtuose di razionalizzazione dei consumi, sperimentando in prima persona le buone pratiche di: riduzione degli sprechi; produzione di energia pulita; mobilità sostenibile (bici, car sharing, mezzi pubblici, andare a piedi); riduzione dei rifiuti (raccolta differenziata, riciclo e riuso, attenzione allo spreco di cibo)”.

Cittadini “ambasciatori del risparmio energetico”

I sindaci di tutta Italia saranno i testimonial di questa giornata all’insegna del risparmio energetico, mentre tutti gli ascoltatori sono invitati a farsi “ambasciatori del risparmio energetico” presso i propri amministratori, e a mettersi per un giorno “alle loro calcagna”, anche grazie alla “delega per marcare stretto il tuo sindaco”, scaricabile dal sito, nella quale si legge: “Io sottoscritto … solennemente nominato da Caterpillar e Caterpillar AM Ambasciatore del risparmio energetico, mi presento al Tuo cospetto, o Primo Cittadino, per spronarti a dare il buon esempio di Sindaco Illuminato e ad adottare il maggior numero possibile di comportamenti virtuosi per la salvaguardia dell’ambiente”. Senz’altro una trovata divertente, ma che al tempo stesso rimanda al dovere del “cittadino attivo” che, lungi dall’esaurirsi nella semplice scelta degli amministratori, si concretizza anche in una serie di azioni, tra cui il controllo dell’operato degli amministratori stessi.

Ulteriore novità di quest’anno è il contest M’Illum-Inno, per trovare l’inno ufficiale 212, vinto dalla cantautrice Naif con un brano che è stato scelto tra i 125 componimenti originali di ogni genere musicale giunti da tutta Italia. I brani dovevano essere ispirati al “decalogo” della campagna, dieci buone abitudini per ridurre i consumi e, cosa non trascurabile soprattutto in questo momento di crisi, anche le spese:

1. spegnere le luci quando non servono

2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici

3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria

4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola

5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre

6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria

7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne



Lascia un commento