Hortus Urbis è un cantiere verde aperto a tutti
Notizie

Hortus Urbis: nasce il primo orto antico romano della capitale

A Roma si fa risorgere una grande area verde all'interno del Parco regionale dell'Appia Antica

Il 25 marzo inizieranno a Roma le attività per la realizzazione di un grande orto urbano nel cuore del Parco dell'Appia Antica, lungo il piccolo fiume Almone; presso l'ex cartiera latina in Via Appia 42 una festa aperta a tutti inaugurerà il progetto.

Hortus Urbis nasce da un progetto del Parco dell’Appia Antica e di Zappata romana, un gruppo di cittadini che si attiva per salvare quelle aree della periferia e del centro di Roma potenzialmente utilizzabili come orti e giardini per la cittadinanza intera, ma nella realtà abbandonate a sè stesse. La rivalorizzazione dello spazio verde situato all’interno del Parco regionale a pochi metri dalla Via Appia è il primo grande passo che è stato intrapreso insieme ad altre associazioni e che si sta finalmente realizzando.

Domenica 25 marzo, infatti, nell’ambito della festa di primavera del Parco, una giornata di festa darà l’avvio ai lavori, ai quali chiunque potrà partecipare, dando il proprio contributo alla manutenzione della propria città e alla cura dei beni comuni.

A partire dalle 11 alle 12.3 un laboratorio impegnerà i bambini, mentre nel pomeriggio anche i più grandi, giardinieri esperti e non, potranno partecipare al baratto di semi, per imparare a conoscere la natura e a distinguere le piante. La giornata, infine, si concluderà con la cerimonia di piantumazione di un albero da frutto in dono all’Hortus Urbis da parte dell’associazione Giardinieri sovversivi romani.

Ciascun cittadino può aderire all’iniziativa dell’Hortus Urbis scrivendo a zappataromana@gmail.com, e già diverse realtà spontanee stanno dando il loro contributo: Eutorto, Orti urbani Garbatella, Cooperativa coraggio, Giardinieri sovversivi romani, ma anche associazioni nazionali e internazionali come IES Abroad e SlowFood Roma. Il progetto, poi, ha ottenuto il patrocinio del Municipio XI di Roma e della Provincia di Roma.

Grazie a Hortus Urbis, il parco dell’Appia Antica acquisterà in pochi mesi nuova vitalità , finalmente valorizzato e destinato all’uso pubblico.



Lascia un commento