Il contributo di Labsus su classe dirigente e interesse generale
Interventi

Per chi suona la Liberty Bell. Labsus su Lib21

L'editoriale del presidente Arena dedicato alla nuova classe dirigente su Lib21.org

"Classe dirigente per promozione interesse generale cercasi"... l'editoriale di Gregorio Arena ripreso da Lib21.org, lo spazio web nato dal libero impegno di un gruppo di professionisti di varia formazione, con l'obiettivo di "promuovere un dibattito pubblico sulla qualità della vita e su tutto ciò che la determina".

In uno dei più recenti editoriali dal titolo “Classe dirigente per promozione interesse generale cercasi..” Gregorio Arena, presidente di Labsus ha proposto una riflessione su quale classe dirigente meriti l’Italia in questo momento, a partire dall’individuazione e dall’attivazione delle risorse civiche e sociali già presenti nel nostro paese. “Credo – spiega il presidente Arena nel suo editoriale – che si possa convenire sul fatto che classe dirigente è quella che sa rinunciare alla difesa degli interessi individuali e familiari dei propri membri per promuovere l’interesse generale o, detto in altro modo, il bene comune”. Ne consegue la constatazione che “quella espressa in Italia dai partiti negli ultimi vent’anni non è una classe dirigente degna di questo nome, bensìuna casta di privilegiati dedita al saccheggio sistematico delle risorse pubbliche. Vi sono state certamente alcune eccezioni, tanto più luminose in un quadro cosìdegradato dell’etica pubblica, ma tali sono purtroppo rimaste.” Ma la situazione non è disperata, perché spiega: “I volontari dimostrano che non è utopia pensare che anche in Italia qualcuno possa impegnarsi per l’interesse generale”.

La riflessione del presidente Arena è stata ripresa dal web magazine Lib21, in quanto perfettamente in linea con gli obiettivi di questo spazio web curato un gruppo di professionisti di varia formazione, che come loro stessi scrivono “hanno sentito il bisogno di impegnarsi in prima persona per contrastare il degrado e l’impoverimento della nostra società , sensibilizzando l’opinione pubblica e incoraggiando il dibattito e il confronto sul Web su tutti i temi che hanno a che fare con la qualità della nostra vita”.

A questo scopo, gli amici di LIB21 hanno dato vita all’ACQ – Associazione Cultura della Qualità , “per diffondere e condividere quei valori della qualità che ci consentano di realizzare il diritto al benessere psico-fisico, il diritto alla ricerca della “felicità “, principio cardine della modernità , reso celebre dalla Dichiarazione d’Indipendenza degli Stati Uniti”. E infatti, piccola curiosità , nella presentazione si sottolinea che “LIB21 è l’acronimo di Liberty Bell del XXI secolo, scelto proprio per il valore simbolico che riveste Campana della libertà (Liberty Bell) nella Rivoluzione americana”.



Lascia un commento