L ' associazionismo è chiamato oggi a dare vita a modelli di governance orientati alla gestione dei beni comuni attraverso la partecipazione attiva da parte dei propri associati e dei cittadini
Gli Appuntamenti

Labsus alle Giornate di Bertinoro per l ‘ Economia Civile

Il prof. Arena interverrà alla sessione: " Associazionismo: dall ' advocacy alla governance "

logo_bertinoro2013Il presidente di Labsus interverrà alla XIII edizione delle Giornate di Bertinoro per l'Economia Civile di AICCON, associazione italiana per la promozione della cultura della cooperazione e del non profit, che si svolgerà l'11 e 12 ottobre prossimi presso il Centro Universitario di Bertinoro (provincia di Forlì- Cesena). Il prof. Arena parteciperà alla sessione di venerdì11 dal titolo: "Associazionismo: dall'advocacy alla governance".

Dal 2001 AICCON organizza Le Giornate di Bertinoro per l’Economia Civile, un momento di approfondimento e dialogo sul ruolo e le attività del Terzo Settore, nonché un’occasione di confronto significativo per diverse tipologie di soggetti che, con differenti approcci, trattano le tematiche in questione: organizzazioni della società civile (associazioni, fondazioni, cooperative sociali, ecc.), università , istituzioni e imprese. La funzione de Le Giornate di Bertinoro per l’Economia Civile è, quindi, duplice: da un lato, ogni edizione si concentra su questioni attuali affrontandole tramite un approccio che permette di analizzarle affiancando ai riferimenti teorici la presentazione di casi pratici; dall’altro lato, adottando un approccio proattivo, le Giornate rappresentano un momento prezioso per anticipare le sfide che i soggetti del Terzo Settore dovranno fronteggiare, delineandone le determinanti.

Pertanto l’evento è l’appuntamento di proposta e formazione più autorevole in Italia sui temi che vedono profit e non profit contribuire congiuntamente al processo di “umanizzazione” e “civilizzazione” dell’economia.

Il tema della XIII edizione “Ri-generare le istituzioni: il contributo dell’economia civile all’innovazione istituzionale” cercherà di alimentare un dibattito sull’apporto specifico che i soggetti dell’economia civile possono fornire alla riforma delle istituzioni e del modello di welfare, al fine di coniugare equità e sviluppo.

AICCON è il Centro Studi promosso dall’Università di Bologna, dal movimento cooperativo e da numerose realtà , pubbliche e private, operanti nell’ambito dell’economia sociale, con sede presso la Scuola di economia, management e statistica di Forlì.

Associazionismo: dall’advocacy alla governance

Le Giornate sono suddivise in tre sessioni parallele:

Il contributo dell’Economia Civile alla riforma delle istituzioni economiche e sociali;

Innovazione istituzionale e modelli di ibridazione organizzativa;

Associazionismo: dall’advocacy alla governance.

Il prof. Arena interverrà nell’ultima sessione, orientata principalmente al mondo dell’associazionismo, con l’intento di sviluppare il tema del cambiamento del ruolo di tali soggetti attualmente in atto.

Tali istituzioni, infatti, la cui attività originaria era principalmente quella di advocacy, devono oggi far fronte a mutamenti importanti nello scenario in cui operano: nuovi modelli di costruzione delle relazioni, elevato livello di diversificazione della domanda, richiesta di modelli di offerta di servizi da parte di soggetti terzi.

Inoltre, la dimensione economica dei soggetti dell’associazionismo sta sempre più dando prova della sua consistenza e rilevanza. L’associazionismo è chiamato oggi, da un lato, a rigenerare i tradizionali modelli di advocacy e, dall’altro, a dare vita a modelli di governance orientati alla gestione dei beni comuni attraverso la partecipazione attiva da parte dei propri associati e dei cittadini.

La proposta avanzata da Labsus per la costituzione di una “cabina di regia nazionale per la governance dei beni comuni” rientra perfettamente in questa prospettiva; diffondere logiche di governance basate sul “paradigma sussidiario” è ormai diventata una necessità .

Come ha sostenuto il prof. Iaione in un recente editoriale su questo tema: “per favorire la diffusione di una cultura della governance dei beni comuni occorre ripartire dalla leva della “comunicazione istituzionale”, intesa come politica pubblica centrata, per un verso, sulla “messa in comune” di una visione del mondo e, per altro verso, sul governo delle reti e sulla valorizzazione delle energie presenti nella società “.

Sul sito di AICCON è possibile trovare maggiori informazioni e aggiornamenti sull’evento, come la presentazione di Stefano Zamagni (presidente della commissione scientifica di AICCON).

La tavola rotonda sarà coordinata da Giulio Sensi (VolontariatOggi), gli altri ospiti saranno: Marco Frey (Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa e Presidente CittadinanzAttiva), Ivo Colozzi (Università di Bologna), Carlo Borgomeo (Presidente Fondazione con il Sud), Pietro Barbieri (Portavoce Forum Nazionale del Terzo Settore).

In allegato l’abstract dell’intervento che il presidente Arena farà a Bertinoro.

LEGGI ANCHE:



Lascia un commento