Promuovere la cittadinanza attiva attraverso scatti fotografici
Notizie Notizie

” Scatti Attivi ” per immortalare cittadini attivi

Al via la prima edizione del concorso fotografico

Al via la prima edizione del concorso fotografico " Scatti Attivi " promosso dall ' Associazione di promozione sociale SEI, nell ' ambito del progetto " SEI ies " , con la copertura finanziaria del programma " Bollenti Spiriti - Principi Attivi 2012 " della Regione Puglia. Al concorso possono partecipare gli scatti provenienti da tutta Italia che abbiano " immortalato " momenti di cittadinanza attiva.

L’Associazione SEI, acronimo di society, environment, economy and institutions ” si propone di promuovere un mondo più sostenibile, incentivando un’amministrazione condivisa tra Istituzioni e cittadini. In particolare il progetto ” SEI ies ” promuove la cittadinanza attiva tra i giovani, attraverso forme di volontariato e tra le varie iniziative troviamo il concorso fotografico ” Scatti Attivi ” . Possono parteciparvi cittadini da tutta Italia inviando ” scatti attivi ” che rappesentino momenti in cui i cittadini sia come singoli sia come gruppo si prendono cura delle loro città e dei loro beni.

Regolamento del concorso

Tema del concorso è la cittadinanza attiva che va ” colta ” attraverso scatti fotografici. Per partecipare non ci sono limti di età , basta essere domiciliati in Italia e inviare fino a un massimo di tre scatti all’indirizzo e-mail scattiattivi@gmail.com. Nel corpo dell’e-mail è necessario allegare anche il modulo di iscrizione e la liberatoria per l’utilizzo delle immagini inviate che si trovano nel bando pubblicato online. Per invogliare alla partecipazione anche i più giovani è previsto che ogni scatto inviato debba essere obbligatoriamente pubblicato nella pagina Facebook apposita con l’hashtag ” #ScattiAttivi ” . E’ possibile partecipare fino alle ore 12:00 del 31/03/2014.
La giuria sarà composta da professionisti appartenenti al Terzo settore, al mondo delle arti e della fotografia perchè sono in palio premi ambiziosi. I primi dieci scatti classificati parteciperanno alla mostra itinerante allestita nelle province della regione Puglia. Inoltre i primi tre classificati vinceranno rispettivamente: un’Amaca Bahia, frutto del commercio equo e solidale con cui si sostiene un progetto in aiuto delle ragazze di strada in Brasile; una borsa del laboratorio Manifactura Ariza, nato in un quartiere poverissimo di Bogotà sempre secondo la concezione del commercio equo e solidale; il terzo classificato diventerà proprietario di ” un ettaro di Amazzonia ” , iniziativa promossa dall’Associazione Arbio in Perù, con loscopo di sviluppare la superstrada Inter-Oceanica in maniera sostenibile, presevando la foresta amazzonica.
Per ulteriori informazioni: http://www.seiproject.org/

LEGGI ANCHE:



Lascia un commento