"Promuovere enti che attuano i valori del rispetto della dignità umana, della libertà , della democrazia, dell'uguaglianza e rispetto dei diritti umani"
Notizie Notizie

LUMSA, quale diritto per un ‘ economia sociale?

Il convegno si svolgerà il 6 maggio a Roma presso la Sala convegni " Giubileo "

Il 6 maggio si terrà a Roma il convegno LUMSA " Quale diritto per un ' economia sociale? " : scopo dell ' evento è quello di affrontare una riflessione sulle caratteristiche giuridiche di un settore dell ' economia sempre più rilevante. L ' evento avrà luogo presso la Sala convegni " Giubileo " , sede di via di Porta Castello.

Si svolgerà il 6 maggio il convegno LUMSA (Libera Università Maria Ss. Assunta) dal titolo ” Quale diritto per un’economia sociale? ” . L’evento mira ad analizzare i tratti giuridici di un nuovo settore dell’economia che assume un ruolo sempre più rilevante all’interno della società . Il tema dell’economia sociale viene difatti in rilievo in sempre più attività riconducibili ad imprese operanti senza scopo di lucro: la disciplina in materia tuttavia risulta talvolta contraddittoria e colma di lacune. Si tratta insomma di definire i tratti, come si legge nella locandina dell’evento, ” del diritto applicabile a società cooperative, mutue, associazioni e fondazioni che svolgono attività d’impresa, nonché alle imprese sociali ” . All’evento interverrà anche il direttore di Labsus Christian Iaione che approfondirà il tema dei rapporti con la PA ovvero appalti, concessioni e gestione dei servizi di interesse generale.

Alla ricerca di un diritto comune

L’evento, organizzato da LUMSA con il contributo della Fondazione Charlemagne, Euricse (European Research Institute on Cooperative and Social Enterprises) e Deusto (Universidad de Deusto) si svolgerà a Roma presso la Sede di via di Porta Castello 44, dalle ore 9 alle ore 18. Tanti gli esperti che daranno in loro contributo al dibattito nel tentativo di delineare i tratti un diritto comune dell’economia sociale attraverso l’analisi dello stato attuale del settore, delle sue sfide e criticità nonché dei suoi possibili sviluppi. E’ comune quindi la volontà di ” promuovere enti che, attraverso la loro azione sul mercato, attuano i valori del rispetto della dignità umana, della libertà , della democrazia, dell’uguaglianza e del rispetto dei diritti umani, del pluralismo, della giustizia e della solidarietà ” .
In allegato è consultabile il programma dettagliato dell’evento.

LEGGI ANCHE:



Lascia un commento