Analisi delle esperienze più interessanti nell'ambito dell ' amministrazione condivisa delle scuole, dei beni culturali (con particolare attenzione ai teatri ed ai cinema) e dei beni ambientali
Gli Appuntamenti

A Taranto seminario su sussidiarietà e cura degli spazi scolastici

Il 3 e 4 ottobre terzo appuntamento con il Laboratorio di sussidiarietà circolare " Insieme per un altro sviluppo "

Si svolgerà i prossimi 3 e 4 ottobre il terzo appuntamento del percorso Laboratori di sussidiarietà circolare " Insieme per un altro sviluppo " realizzato grazie alla collaborazione tra il CSV Centro Servizi per il Volontariato di Taranto e Labsus.

Il percorso iniziato lo scorso 5 settembre insieme al prof. Christian Iaione, direttore scientifico di Labsus, è aperto alle associazioni del volontariato della provincia di Taranto. L’obiettivo del programma è quello di condurre i partecipanti al Laboratorio alla ideazione e implementazione di un progetto di sussidiarietà per lo sviluppo del territorio jonico.

Questo terzo appuntamento sarà tenuto da Fabrizio Rostelli, caporedattore centrale di Labsus, e sarà dedicato all’analisi delle esperienze più interessanti nell’ambito dell’amministrazione condivisa delle scuole, dei beni culturali (con particolare attenzione ai teatri ed ai cinema) e dei beni ambientali. Il primo giorno, venerdì3 ottobre, dalle h 16:00 alle 20:00 i partecipanti al Laboratorio avranno l’occasione di approfondire la tematica della cura condivisa degli ambienti scolastici. Fabrizio Rostelli porterà a Taranto l’esperienza di Rock your School, la scuola di manutenzione civica dei beni comuni ideata da Labsus nel 2008, che vede studenti, docenti, amministrazioni e cittadini impegnati in prima persona nella cura degli spazi scolastici e del quartiere.

Il secondo giorno, sabato 4 ottobre, dalle h 9:00 alle 13:00, proseguirà invece la sessione di co-working iniziata negli appuntamenti precedenti. I membri del Laboratorio sono stati infatti coinvolti attivamente nell’attività di co-progettazione per trovare un bene comune che possa essere la base di partenza per lo sviluppo del territorio jonico. Nel secondo modulo appena concluso, anche grazie all’approfondimento sulla programmazione comunitaria 2014-2020 e su elementi di project management, si sono delineati due ambiti di intervento principali, quello culturale e quello ambientale.

Il Laboratorio si concluderà il prossimo 17 ottobre con un evento aperto al pubblico in cui parteciperà il prof. Gregorio Arena, presidente di Labsus.



Lascia un commento