Torino potrebbe essere la prima grande città  italiana in cui cittadini e amministratori collaborano per prendersi cura della città , dei suoi spazi, degli edifici, del verde pubblico
Gli Appuntamenti Regolamento amministrazione condivisa

Gregorio Arena al convegno “Liberare energie. Rigenerare Torino”

Appuntamento il 4 dicembre al Politecnico di Torino

Torino potrebbe essere la prima grande città  italiana in cui cittadini e amministratori collaborano per prendersi cura della città , dei suoi spazi, degli edifici, del verde pubblico.  Gli strumenti per dar vita a questa rivoluzione nei rapporti fra cittadini e istituzioni saranno illustrati nel convegno Liberare energie. Rigenerare Torino che si terrà  giovedì4 dicembre al Politecnico, nel salone d'onore del castello del Valentino, Viale Mattioli 35 dalle 15.00 alle 18.30 (v. programma allegato).

gregorio arena beni comuni labsus

Dopo i saluti dei docenti del Politecnico Patrizia Lombardi e Alex Fubini, che ospitano il convegno, la relazione di base sarà  tenuta da Gregorio Arena, ordinario di Diritto amministrativo presso l’Università  di Trento e presidente di Labsus, il Laboratorio per la sussidiarietà , che spiegherà  come sia possibile grazie all’applicazione del principio di sussidiarietà  liberare le energie della città  per vivere meglio tutti.
L’assessore alla Rigenerazione urbana Ilda Curti a sua volta illustrerà  gli interventi già  realizzati a Torino per rigenerare la città , tenendo conto delle prospettive che potrebbero aprirsi nei prossimi anni anche a Torino con l’adozione del Regolamento per la collaborazione fra cittadini e amministrazioni per la cura dei beni comuni urbani, redatto da Labsus insieme con il comune di Bologna.

Nella tavola rotonda moderata da Daniela Ciaffi, sociologa e urbanista, si confronteranno differenti prospettive su come promuovere una rigenerazione urbana fondata sul modello dell’amministrazione condivisa: l’università , con il sociologo Alfredo Mela; l’amministrazione comunale, con il dirigente del servizio Rigenerazione urbana di Torino Valter Cavallaro; le fondazioni con Bruno Manghi, presidente della Fondazione Mirafiori; e infine i profili economici con Aldo Romagnolli, presidente dell’osservatorio per l’Economia civile.

Seguiranno brevi interventi programmati coordinati da Emanuela Saporito, ricercatrice, che daranno voce ad alcune fra le molte anime attive in diversi luoghi torinesi: la periferia nord con Federica Ravazzi, del gruppo di Renzo Piano G124; Mirafiori con la docente del Politecnico ed esperta di crowdmapping Francesca De Filippi; Ianira Vassallo attiva alla Cavallerizza; Anna Rowinski che opera su via Baltea e infine Elena Carmagnani, architetto ideatrice di OrtiAlti.

Alle 18,00 Gregorio Arena concluderà  riprendendo e rilanciando le proposte che saranno emerse durante il convegno per rigenerare Torino.

Per tutti gli aggiornamenti sullo stato di attuazione del Regolamento nei Comuni italiani vai alla  sezione dedicata  di Labsus



Lascia un commento