fbpx

L'incontro ha l'obiettivo di promuovere la cultura della legalità , della tutela e del rispetto dell ' ambiente
Notizie Notizie

Legalità  e ambiente, a Vicenza “Terra, cosa nostra?”

A Vicenza, sabato 21 febbraio ci sarà  una giornata di formazione sociopolitica

Sabato 21 febbraio, dalle ore 09:00 alle ore 17:00, nel comune di Costabissara, in provincia di Vicenza, si terrà  il convegno " Terra, cosa nostra? " , per promuovere la cultura della legalità , del rispetto e della tutela dell ' ambiente.

L’appuntamento sarà  a Villa San Carlo, nella città  di Costabissara. ” Terra, cosa nostra? ” è il nome scelto per la giornata di formazione socio-politica, che l’Azione Cattolica insieme al Laboratorio Cittadinanza attiva propone per sabato 21 febbraio. L’incontro, aperto al pubblico, ha come obiettivo quello di promuovere la cultura della legalità , della tutela e del rispetto dell’ambiente. Nel corso dei lavori i partecipanti rifletteranno sui temi legati alla corruzione e al malaffare, presentando inoltre le strategie messe in campo e le buone prassi realizzate a livello locale. La giornata permetterà  di puntare anche i riflettori sul ruolo educativo e sulla testimonianza che ciascuno è chiamato quotidianamente a dare. Quello della lotta alle attività  illecite o illegali è un problema molto sentito nel territorio vicentino. Qui, infatti, è stato promosso anche un accordo di collaborazione per interventi educativi e formativi in relazione a percorsi di cittadinanza, Costituzione e legalità  con lo scopo di investire sui giovani e sulla loro formazione, come strumento indispensabile di una rigenerazione sociale fondata sui principi della nostra Costituzione.

Il programma dei lavori

Nel corso della discussione interverranno:
Pierpaolo Romani, ricercatore e coordinatore nazionale di Avviso Pubblico, il quale si occuperà  di fare una panoramica, a livello nazionale, su mafia e corruzioni e di parlare di alcune buone azioni intraprese a tal riguardo, come la pratica dell’imprenditoria onesta.
Gianni Belloni, giornalista e coordinatore dell’Osservatorio “Ambiente e legalità ” di legambiente Verona; il suo intervento si incentrerà  su alcune situazioni di illegalità  presenti in Italia partendo da esempi concreti.
Nella seconda parte della giornata verrà  proposto un laboratorio partecipato di approfondimento organizzato dall’Osservatorio Civico per la legalità . Infine, due sindaci del territorio vicentino, Giusy Armiletti e Renzo Lotto, proporranno un ulteriore laboratorio sulle modalità  di gestione dei beni comuni.

Appuntamento in Via Giuseppe Mazzini, 1
In allegato la locandina dell’incontro

LEGGI ANCHE:

 



ALLEGATI (1):

Lascia un commento