Importanti appuntamenti per Labsus sul rapporto tra cittadinanza attiva e politica
Gli Appuntamenti

Labsus ambasciatore dell’amministrazione condivisa

Paestum, Pomezia e Grosseto ospitano importanti eventi sullo sviluppo delle comunità partecipative

Cittadinanza Attiva e rinnovamento nella politica del Sud, il convegno che si terrà a Paestum la prossima settimana e gli incontri organizzati rispettivamente dal Comune di Pomezia e dal Comune di Grosseto saranno i prossimi impegni di Labsus, sempre in prima linea e ambasciatrice delle comunità partecipative che fanno della propria cittadinanza attiva un propulsore di sviluppo sociale ed economico.

Dopo la presenza di Labsus presso il Parlamento Europeo pochi giorni fa, gli impegni settembrini di Labsus non finiscono: nell’antica Paestum si terrà dal 25 al 27 settembre il Convegno Cittadinanza Attiva e rinnovamento nella politica del Sud organizzata dall’associazione c3dem – Costituzione, Concilio, Cittadinanza – per una rete fra cattolici e democratici: importante incontro sul rapporto tra cittadinanza attiva e politica e come la stessa cittadinanza possa cambiare le sorti del mezzogiorno d’Italia. Alla luce dell’ultimo Rapporto dello Svimez (ha fotografato una situazione drammatica della situazione economica, politica, sociale e demografica del Sud), vero e proprio provocatore della “ri-accesa” discussione sulla questione meridionale, a Paestum si discuterà del ruolo della cittadinanza attiva per creare nuovi e più efficaci percorsi di sviluppo e, allo stesso tempo, si diffonderanno esperienze virtuose nelle regioni meridionali come quella di Paideia a Salerno e di Comunità e Democrazia 3.0 di Cosenza. In questo contesto non poteva mancare l’apporto di Labsus e del suo presidente, il Prof. Gregorio Arena, che il 26 settembre sarà presente alla giornata dedicata alle risorse già presenti nel meridione. Il prof. Arena approfondirà il caso del Regolamento proposto da Labsus, già approvato in numerosi comuni anche meridionali, e come questo strumento normativo locale sia diventato in poco tempo vero e proprio costruttore di comunità partecipative alla vita economica, politica e sociale del proprio comune.
In allegato il programma e le note tecniche per il convegno

Giorni importanti anche per la città di Grosseto che avvia l’iter per l’approvazione del Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani proposto da Labsus. Il 29 settembre primo incontro dell’amministrazione comunale di Grosseto, rappresentata dall’Assessore alle Politiche Sociali Antonella Goretti, con tutte le associazioni, al quale presenzierà Gregorio Arena che illustrerà nel dettaglio il regolamento per l’amministrazione condivisa.

Passeranno soltanto pochi giorni e Labsus interverrà alla conferenza stampa di presentazione del sito web istituzionale del Comune di Pomezia (che nel mese di aprile ha approvato il Regolamento) dedicato all’amministrazione condivisa che si terrà il 1 ottobre presso l’Aula magna Selva dei Pini della città . All’interno della stessa verranno presentate una serie di iniziative già presenti a Pomezia e la novità del portale al servizio dei cittadini attivi.
Ci sarà anche il vicepresidente di Labsus Fabio Giglioni nell’evento del 1 ottobre organizzato dall’amminstrazione comunale guidata da Fabio Fucci: Giglioni approfondirà le prospettive di sviluppo e diffusione di esperienze di cittadinanza attiva sul territorio nazionale.
In allegato il programma della conferenza stampa

LEGGI ANCHE:



Lascia un commento