Gli Appuntamenti Notizie

Labsus partecipa alla nuova edizione della Summer School di Legacoopsociali

Città , welfare e sviluppo locale sono alcuni dei temi della nuova edizione della Summer School di Legacoopsociali

" RI-GENERARE. La città , lo sviluppo locale, il welfare " è il tema della seconda edizione della Summer School di Legacoopsociali, l'associazione nazionale che organizza e rappresenta le Cooperative Sociali aderenti a Legacoop e ne promuove lo sviluppo progettuale, sociale e imprenditoriale.

L’idea della Summer School di Legacoopsociali, in programma a Orvieto (TR) dal 23 al 25 giugno 2016, nasce dall’esigenza di affrontare i problemi che la crisi economica, a partire dalla contrazione del sistema del welfare, ha riversato su tutto il settore sociale, facendo aumentare le disuguaglianze e ponendo in secondo piano il tema della giustizia sociale.
La tre giorni, rivolta a quadri, dirigenti, amministratori di cooperative sociali e al personale di Legacoop e Legacoopsociali, intende ” porre al centro della riflessione e delle pratiche della cooperazione sociale il tema della ri-generazione come opportunità per ripensare la città integrando urbanistica, politiche di welfare e sviluppo locale e vuole offrire ai partecipanti gli strumenti per leggere il contesto e costruire nuovi percorsi di sviluppo imprenditoriale e comunitario ” .
Gli organizzatori, infatti, sostengono che in un contesto come quello attuale, caratterizzato da profondi cambiamenti che stanno trasformando non solo la città , ma anche la stessa dimensione socio-economica, ” la cooperazione sociale può svolgere un importante ruolo in questo processo di ri-generazione, contribuendo a rendere la città del futuro più equa, inclusiva e sostenibile ” .
Tre giorni, dunque, di dibattiti, incontri e formazione sui temi della città , del welfare e dello sviluppo locale.
Molti e vari gli interventi previsti durante la Summer School della rete delle associazioni cooperative: ad aprire la kermesse saranno la presidente nazionale di Legacoopsociali Paola Menetti e il responsabile dell’area ricerche Andrea Bernardoni che, con Luca Fazzi, professore ordinario dell’Università di Trento, si occupa del coordinamento scientifico dell’evento.
Dopo l’apertura, sarà presentato il Rapporto ” Sbilanciamo le città ” , in collaborazione con Sbilanciamoci.
Al tavolo dei relatori, oltre a Mario Pianta, Università di Urbino e Alessandro Bruni, Istituto nazionale di urbanistica dell’Umbria, siederà anche Labsus con Giulia Marra, docente e collaboratrice del Politecnico di Torino, il cui intervento ” Ri-generazione urbana, beni comuni e società della condivisione ” è in programma nella mattinata del 24 giugno.

Per conoscere il programma dettagliato e avere maggiori informazioni clicca qui

LEGGI ANCHE:

Welfare di comunità , ” Rigenerare valore sociale nel lodigiano ”
Beni comuni e cooperative di comunità
Le cooperative di comunità

 

 



Lascia un commento