Costituzione e leggi statali

Legge 15 marzo 1997, n. 59, art.4 co.3

Legge 15 marzo 1997, n. 59 - Delega al Governo per il conferimento di funzioni e compiti alle regioni ed enti locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa

La prima enunciazione del principio di sussidiarietà orizzontale nel nostro ordinamento. In essa si evidenziano bene la visione e l'intento del legislatore del 1997, tendente a collegare fortemente il conferimento in verticale delle funzioni amministrative con i fenomeni sussidiari in orizzontale.

Art. 4, co 3. I conferimenti di funzioni di cui ai commi 1 e 2 avvengono nell’osservanza dei seguenti princìpi fondamentali:

a) il principio di sussidiarietà, con l’attribuzione della generalità dei compiti e delle funzioni amministrative ai comuni, alle province e alle comunità montane, secondo le rispettive dimensioni territoriali, associative e organizzative, con l’esclusione delle sole funzioni incompatibili con le dimensioni medesime, attribuendo le responsabilità pubbliche anche al fine di favorire l’assolvimento di funzioni e di compiti di rilevanza sociale da parte delle famiglie, associazioni e comunità, alla autorità territorialmente e funzionalmente più vicina ai cittadini interessati;



Lascia un commento