Cura del verde, aiuto economico alle famiglie e socializzazione grazie all ' iniziativa del Comune
Vivibilità urbana

A Cinisello fioriscono gli orti in città

Anziani e disabili coltivano un parco urbano

Cinisiello BalsamoL ' iniziativa degli orti urbani ha avuto inizio nel 2003 con la cessione da parte del comune di Cinisello Balsamo in provincia di Milano di 120 lotti nel parco di Grugnotorto ad alcune associazioni cittadine.
E mentre si coltivano gli orti, si favoriscono i rapporti sociali tra cittadini, persone svantaggiate e volontari.

Il Comune ha sollecitato l’iniziativa mettendo a disposizione, oltre allo spazio, anche le risorse economiche per coprire le spese di creazione e manutenzione degli orti. Per la gestione, invece, il Comune ha delegato alcune delle associazioni più attive sul territorio, le quali hanno poi distribuito i lotti disponibili tra i propri associati.
Tra le associazioni anche l’Anteas (Associazione nazionale terza età attiva per la solidarietà ) di Cinisello Balsamo che, insieme ad altre realtà del volontariato e a cooperative socialiche operano con persone in stato di disagio o handicap,ha contribuito al progetto organizzando anche momenti educativi e di socializzazione come la festa dei nonni e dei nipoti.
Il caso è interessante come esempio di sussidiarietà in quanto, seppur si tratta di un’iniziativa partita dall’amministrazione e veicolata dalle associazioni, rappresenta un momento di attivazione della cittadinanza per migliorare la vivibilità del parco e favorire l’occupazione e la socializzazione tra gli appartenenti alle fasce deboli della società . Inoltre assume particolare rilevanza l’aspetto economico: permettendo la coltivazione di frutta e verdura nel parco si può evitare in parte le spese correlate al loro acquisto dando un aiuto al bilancio familiare.
In allegato la scheda dettagliata sul caso. Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito dell’Anteas di Cinisello Balsamo.


ALLEGATI (1):

Lascia un commento