I cambiamenti sono rapidi e le politiche devono seguire il ritmo, dando risposte innovative e flessibili alle sfide della mondializzazione, dei progressi tecnologici e dell'evoluzione demografica
Unione europea

Agenda sociale rinnovata

Nel Luglio scorso la Commissione europea ha presentato un ampio pacchetto di iniziative che costituisce un nuovo impegno nell'ambito dell'Europa sociale e un approccio integrato, in grado di riunire diverse politiche.

“Le nuove realtà sociali richiedono risposte nuove. I cambiamenti sono rapidi e le politiche devono seguire il ritmo, dando risposte innovative e flessibili alle sfide della mondializzazione, dei progressi tecnologici e dell’evoluzione demografica.”

Questo appare l’obiettivo della Commissione europea, in armonia con la Strategia di Lisbona e degli obiettivi strategici evidenziati nel 25, a favore dei cittadini.
I mutamenti socio-culturali degli ultimi anni causati dai progressi tecnologici e dal processo di globalizzazione stanno cambiando in maniera significativa le società europee: sono aumentati i giovani che abbandonano la scuola, i discoccupati e gli anziani non autosufficienti.

Le politiche sociali devono rispondere alle nuove esigenze sociali e, insieme alle politiche del mercato del lavoro, dell’istruzione, della salute e dell’immigrazione, permettere a ciascun individuo la realizzazione delle proprie potenzialità.
Il pacchetto comprende differenti azioni che riguardano l’istruzione, l’occupazione, i giovani, la salute e gli affari sociali.

In allegato è disponibile il testo e per maggiori informazioni è possibile consultare il sito http://ec.europa.eu/social



ALLEGATI (1):

Lascia un commento