fbpx
Beni comuni e amministrazione condivisa Notizie Storie e notizie

Resilienza rurale in tempo di Coronavirus

In tempi di crisi RURITAGE lancia una piattaforma di condivisione di pratiche e progetti di resilienza
Resilienza rurale in collaborazione
Resilienza rurale in collaborazione attiva

La rigenerazione delle aree rurali a partire dal patrimonio culturale e naturale e dalle risorse sociali e culturali delle comunità rurali è il cuore del progetto europeo H2020 RURITAGE, coordinato dal CIRI Edilizia e Costruzioni dell’Università di Bologna.
“In tutto il mondo, – scrivono sul loro bel sito www.ruritage.eu – le aree rurali ci raccontano la storia di una collaborazione millenaria tra natura e società umana. Questi luoghi rappresentano esempi unici del patrimonio culturale e naturale, che non solo deve essere salvaguardato, ma anche riconosciuto come comunità di sviluppo sostenibile”.

Le buone pratiche a fondamento della resilienza

Perciò, in questo momento di crisi per il Covid-19, RURITAGE ha lanciato “una raccolta di pratiche e azioni innovative sviluppate nelle comunità rurali mirate a rafforzare la resilienza di queste comunità da un punto di vista sociale, ambientale, culturale ed economico”. Obiettivo è “sviluppare insieme una raccolta di conoscenze, competenze, idee e risorse sulla resilienza delle comunità rurale in tempo di crisi, ma non solo”. La crisi pandemica, infatti, “ha colpito comunità rurali già messe a dura prova da sfide specifiche quali una minore disponibilità di risorse rispetto alle città, l’invecchiamento della popolazione, lo spopolamento e un maggiore isolamento. Le soluzioni sviluppate dalle comunità rurali rispondono a questo specifico tipo di sfide, oltre a quelle presentate dalla crisi attuale, e si basano sul potenziamento delle risorse locali, del capitale umano e del patrimonio culturale e naturale, e sul rafforzamento del supporto reciproco, della collaborazione e della solidarietà. Tutto questo contribuisce a consolidare il concetto di resilienza sociale, sul quale il progetto RURITAGE lavora approfonditamente”.

Se circolano le idee il patrimonio è condiviso

L’iniziativa è rivolta a singoli individui e alle organizzazioni che vivono e agiscono nelle comunità rurali, per condividere e far circolare (magari favorendone la replicabilità in altri contesti territoriali) pratiche esperienze che riguardino la sostenibilità, il patrimonio culturale e naturale del territorio e una o più delle Aree di Innovazione del progetto RURITAGE: Cibo locale, Migrazione, Arte e Festival, Resilienza, Pellegrinaggio e Gestione del territorio. Per partecipare, tutte le informazioni si trovano sul sito di progetto, con l’apposita (e facilmente utilizzabile) scheda da compilare e comunicare. Oppure contattare e ruritage@unibo.it -Contatto: Prof. Simona Tondelli, ruritage@unibo.it

 

Foto di copertina di Ruritage- Progetto di Resilienza rurale