Beni comuni e amministrazione condivisa Notizie Storie e notizie

Benvenute PIDS! Milano semplifica le procedure per le piccole iniziative diffuse a carattere sociale

Finalmente sarà più semplice per le cittadine e i cittadini attivi di Milano organizzare un evento socio-culturale nei quartieri
PIDS

Il Comune di Milano con Delibera di Giunta Comunale del 3/06/2022 ha approvato i PIDS, un percorso di semplificazione per l’organizzazione delle piccole iniziative diffuse a carattere socio-culturale e di intrattenimento, come quelle spesso previste dai Patti di collaborazione.
Negli anni la città ha visto nascere molte iniziative promosse da piccole realtà in luoghi di prossimità: piazze, giardini, cortili. La fruizione culturale è profondamente cambiata e i palinsesti culturali sono pensati sempre di più in luoghi non convenzionali per permettere la fruizione ad un pubblico sempre più largo. Fino all’approvazione dei PIDS, organizzare un grande concerto allo stadio o una piccola fruizione cinematografica in un cortile richiedeva le stesse procedure autorizzative.

L’attivismo che cambia la burocrazia

I PIDS nascono dalla richiesta di più di 180 organizzazioni (associazioni, enti, gruppi informali), tra cui Labsus, che operano in città e che hanno aderito al manifesto delle iniziative diffuse a carattere sociale. Una prima versione del manifesto è stata inviata al sindaco Sala, a tutta la giunta comunale e ai presidenti dei 9 Municipi, il 16 marzo 2022. Le organizzazioni che hanno aderito al manifesto hanno chiesto inoltre l’istituzione di un tavolo di lavoro con la Pubblica Amministrazione per esaminare l’attuabilità di procedure semplificate per favorire così l’emersione e la realizzazione di piccoli eventi di quartiere sempre nel rispetto delle normative vigenti. L’ascolto, la valorizzazione delle competenze di ogni attore territoriale, politico e tecnico ha portato alla definizione di una soluzione amministrativa che, facilitando le procedure, permetterà la realizzazione di momenti di condivisione accessibili e sicuri che arricchiranno sempre di più la vita sociale e culturale della città. La delibera è entrata in vigore nel mese di luglio. Ad aderire è anche la Società MM che ha creato un modulo dedicato per organizzare una PIDS all’interno dei cortili delle case popolari.

Come si organizza una PIDS

PIDS sta per “piccola iniziativa diffusa a carattere socio-culturale”, ed è definita dal Comune di Milano come «un’iniziativa di dimensioni contenute, che non necessita di licenza di spettacolo, e che ha come finalità principale e prevalente la socialità, l’incontro tra le persone e la rigenerazione dei luoghi».
L’iniziativa deve interessare uno spazio pubblico di non più di 60mq e prevedere la partecipazione di non più di 100 persone, oltre ad essere gratuita o ad offerta libera. Si possono realizzare varie tipologie di iniziative che sono elencate nel modulo di richiesta. Le associazioni, gli enti non profit e/o i sottoscrittori del Patto di collaborazione per le piccole iniziative senza pubblico spettacolo devono compilare e firmare il format semplificato ed inviarlo tramite email al Comando di zona competente sul territorio, almeno 15 giorni prima della data prevista per lo svolgimento dell’iniziativa. Per approfondire tutte le procedure e la modulistica potete consultare la pagina di Sai che puoi? o direttamente il sito del Comune di Milano nella sezione dedicata.

Il 25 luglio IN VIAGGIO VERSO UN SOGNO: la prima PIDS della città di Milano

Il 25 luglio a partire dalle 19 in piazza Schiavone, fra Dergano e Bovisa, a Milano va in scena la prima PIDS della città. L’evento si inserisce nella rassegna “Vicini di Cinema”, finanziata dal Municipio 9 e a cura di Cinevan con il supporto di Nuovo Armenia.
Nel pomeriggio giochi liberi e aperti in piazza e alle 21.00 saranno presenti alcuni/e esponenti delle istituzioni del Comune di Milano per un breve incontro pubblico in cui festeggiare la nascita delle PIDS e raccontare il percorso con le associazioni. Seguirà poi la proiezione di “In viaggio verso un sogno” (The Peanut Butter Falcon, 2009).
Tutto il programma completo qui.
Per approfondire potete scrivere a: iniziativediffuse@gmail.com, l’indirizzo del gruppo di lavoro delle tante realtà che hanno proposto al Comune di Milano di creare le PIDS.

Foto di copertina: Samantha Gades su Unsplash