Un'Italia spezzata in due anche nella raccolta differenziata
Novità editoriali

Autoritratto dell’immondizia

Uno sguardo impietoso sulle politiche pubbliche italiane in materia di rifiuti

Il libro di Pinna svela la strategia dell'allontana e dimentica come costante delle politiche nazionali sui rifiuti.

L’Autore dapprima mette in luce la pochezza delle strategie ambientali adottate dal legislatore e dai diversi governi che si sono succeduti negli ultimi 3 anni. Poi, registra come a livello locale la prassi registri e faccia emergere una Italia a due velocità . Con ambiti territoriali virtuosi all’avanguardia nella gestione del ciclo dei rifiuti. E altri ambiti invece che contribuiscono al discredito nazionale per il pressappochismo con cui un aspetto cosìimportante della convivenza sociale e della vivibilità urbana è stato affrontato dalle amministrazioni pubbliche del nostro Paese. Si va dal 5% di raccolta differenziata al Nord al 15% del Sud, passando per il 23% del centro. Ma anche all’interno di questi macro-territori si nascondono forti disparità con eccellenze al Sud e casi di mala gestio al Nord.

PINNA L., Autoritratto dell’immondizia, Bollati Boringhieri, 211



Lascia un commento