fbpx
Beni comuni e amministrazione condivisa Storie e notizie

Insieme per il Bene Comune. Good Deeds Day 2019

Tornano i giorni più buoni dell'anno, il 5-6-7 aprile 2019

120 associazioni insieme al Circo massimo e 50 iniziative sparse per Roma e provincia per la solidarietà e i Beni Comuni.
Torna Insieme per il Bene Comune – Good Deeds Day, la grande manifestazione dedicata al volontariato e alla partecipazione. Una tre giorni che è ormai un appuntamento fisso per Roma e per tutti coloro che vogliono continuare a piantare i semi buoni della solidarietà. Un’occasione per riscoprire il volontariato, la sua creatività, le sue proposte.
Dopo il successo degli anni precedenti, per l’edizione 2019 oltre 250 organizzazioni si sono mobilitate per organizzare – venerdì 5 e sabato 6 aprile – più di 50 iniziative a Roma e provincia.
Il fine settimana culminerà domenica 7 aprile al Circo Massimo, dove i partecipanti alla Stracittadina, ovvero la corsa amatoriale di 5 km abbinata alla Maratona Internazionale di Roma – incontreranno le associazioni aderenti ad Insieme per il Bene Comune – Good Deeds Day 2019. Molti i “convocati” al Circo Massimo dalle stesse associazioni, grazie al Charity Program (che consente agli enti non profit di raccogliere fondi tramite l’iscrizione), che ritroveranno nell’area i progetti che hanno sostenuto partecipando alla corsa non competitiva. Il programma di raccolta fondi, promosso da Fidal, si è realizzato con la collaborazione di CSV Lazio.
Il GOOD DEEDS DAY è una grande manifestazione internazionale che, dal 2007, promuove il valore della solidarietà in 100 Paesi, con migliaia di progetti e milioni di volontari che si attivano per dar vita alle iniziative che la animano.
In Italia Insieme per il Bene – Comune Good Deeds Day è organizzato da CSV Lazio (Centro di Servizio per il Volontariato), con il Patrocinio dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale. Ma si può realizzare solo grazie al grande impegno delle centinaia di organizzazioni che porteranno il loro contributo.

Il 7 Aprile al Circo Massimo

Quest’anno 120 associazioni saranno presenti all’arrivo della Stracittadina per accogliere i partecipanti, e tutti i cittadini, con stand e tantissime proposte diverse: attività culturali e di intrattenimento; laboratori creativi; la musica e flashmob; attività sportive, riabilitative, fitness e shiatsu; simulazioni con cani guida per non vedenti e così via. Per i bambini: animazione, letture animate, laboratori di scrittura e movimento creativi, giochi interattivi sui diritti fondamentali e attività di educazione ambientale. Con un occhio alla salute ci saranno visite gratuite, dimostrazioni di primo soccorso con manovre BLS e disostruzione delle vie aeree negli adulti e nei bambini, simulazioni di rianimazione cardiopolmonare.
Una giornata ricchissima insomma, all’insegna del divertimento, del benessere, ma anche di conoscenza e solidarietà che si protrarrà fino al pomeriggio.

Due importanti appuntamento il 4 Aprile

Le manifestazioni iniziano nel pomeriggio del 4 aprile, con l’incontro su “Le ragioni della solidarietà nelle esperienze religiose”, cui parteciperanno le principali Comunità presenti a Roma: la Comunità ebraica di Roma; la Comunità islamica; l’Unione Induista italiana; la Comunità Buddista; la Chiesa Ortodossa; quella Evangelica Valdese, oltre al Vicariato di Roma. L’appuntamento è realizzato in collaborazione con Religions for Peace.
La sera, inoltre, al cinema Apollo 11 verrà proiettato il del reportage “Inshallah Europa”, realizzato dal giornalista Massimo Veneziani in collaborazione con il mediattivista, Federico Annibale, per parlare della nuova rotta balcanica dei migranti. Seguirà una riflessione sul tema con il contributo dell’Associazione LIPA.

Il 5 e il 6 Aprile

Almeno 50 le iniziative e gli eventi previsti per il venerdì 5 e sabato 6 Aprile. Ne segnaliamo solo alcune: l’elenco completo, gli orari e le visite (alcune da prenotare) sono visibili sul sito www.insiemeperilbenecomune.net.

Salute e sport

Il 5 aprile, è Open Day alla Casa della Salute Prati-Trionfale: una giornata informativa e formativa organizzata dalle associazioni di volontariato che operano all´interno della Casa della Salute, in collaborazione con ASL Roma1. Sarà possibile effettuare screening gratuiti e, nel pomeriggio, partecipare alla presentazione di due libri.
Nello stesso giorno, Fidas On The road, sensibilizzerà alla donazione di sangue ed effettuerà una dimostrazione di rianimazione cardio-polmonare e di disostruzione delle vie aeree.
Sabato 6 Aprile, grande evento con tante proposte sul lungotevere degli Anguillara: Sport senz’argini: integrazione e benessere sulle banchine del Tevere, organizzato dal I Municipio in collaborazione con Regione Lazio, Coni e ASC e la partecipazione di tante realtà impegnate nello sport inclusivo e riabilitativo.
A Castel Gandolfo, domenica 7, l’associazione D-Project organizza una passeggiata al lago di Castel Gandolfo (lago di Albano), all´insegna del binomio diabete e attività fisica, con il metodo “Fitwalking”.

Per i bambini

Il 5 aprile “Sboccia la Comunità” nel parco Sangalli: diverse associazioni, coordinate da Cemea per il Mezzogiorno, propongono giochi e laboratori artistici per i bambini.
Nel pomeriggio al Parco delle Betulle l’Associazione Aurora “insegna” il verde urbano ai bambini attraverso storie di alberi e fiabe raccontate da attori e silvicoltori, il 5 pomeriggio.
Con la Fondazione Paoletti si può fare educazione delle emozioni imparando a riconoscere l’intelligenza emotiva; mentre il “disturbo ignorato”, l’ADHD (il deficit dell’attenzione e iperattività), può essere conosciuto meglio e affrontato insieme a tante altre famiglie, nell’appuntamento dell’associazione AIFA, a Velletri.
Sempre il 5, la Comunità di Sant’Egidio invita a passare un pomeriggio speciale con i Bambini della Scuola della Pace.
Sabato 6, gli spazi dell’Istituto San Romano ospitano tanti laboratori e spettacoli per bambini e ragazzi di tutte le età, realizzati da tante associazioni e realtà del territorio, incluso il Municipio VIII.
La merenda si farà invece al Giardino di Lulù, che propone anche una lettura per i più piccoli.

Con le persone con disabilità e le famiglie

Il 5 aprile, pizza preparata dai ragazzi dell’Associazione ColtiviAmolavita.
Entrata gratuita al parco divertimenti Oasi Park per tutti i bambini con disabilità.
Laboratorio di musica e teatro con Arvad e una serata di festa al Diversamente pub: per chi vuole divertirsi con la Lampada dei desideri.
Una passeggiata al Giardino degli Aranci per ricordarsi dei care-giver, offerta dal Progetto Città della Vita.

Dialogo tra culture e religioni

Il 5 aprile visita alle “Pietre d’inciampo” guidata dagli studenti del Liceo della Scuola Ebraica a beneficio di coetanei di altri Licei. Il 6 aprile, grazie al Centro islamico Culturale d’Italia, sarà possibile visitare con una guida esperta la Grande Moschea di Roma. La Chiesa evangelica, attraverso l’associazione Peniel, propone una iniziativa per far conoscere l´attività di artigianato tibetano “Amdocraft”.
Quartiere AFRICANO: suoni, sapori e storie di migranti” è infine il titolo di una giornata di animazione per grandi e bambini al Parco Nemorense

Parchi, strade e beni comuni

Sono tante, in questi giorni, le iniziative per la pulizia e la manutenzione di parchi, strade e beni comuni.
Uniti per la Cervelletta, insieme a moltissime associazioni, propone l’installazione di una struttura di grande visibilità che evidenzia i rischi di crollo della Torre del 1200 del Casale della Cervelletta; una mostra; la diffusione di materiali informativi e la riqualificazione di spazi verdi.
Il 6 aprile, con “#RetaKe di primavera”, l’associazione si prenderà cura di Villa Chigi. Domenica, a Nettuno, Festa della biodiversità per la salvaguardia e lo scambio di semi antichi e piante autoprodotte nell’iniziativa di Città virtuosa. Il Comitato di Quartiere Piazzale Don Minzoni, insieme a numerose associazioni saranno impegnati nel recupero di Via Jacovacci.

Contro la povertà educativa

Anche la comunità educante è un bene comune; ce lo ricordano le 62 associazioni che fanno parte della rete del progetto “Tutti a scuola” e che saranno presenti nella manifestazione con varie proposte: La Maison onlus, insieme ad altre associazioni, organizza il “Giardino condiviso al Parco di Veglia”, una iniziativa civica per la cura e la tutela del parco. Il 6 aprile Avaz onlus propone “Una fetta di torta per grandi ideali”, colazione solidale per i ragazzi tra gli 11 e i 17 anni.

Ufficio Stampa
Chiara Castri e Paola Springhetti, tel. 06.491340 -3484723037; email: comunicazione@cesv.org
Foto e video: https://goo.gl/E6vUux
#fateibuoni #USCITEVI #GoodDeedsDay #InsiemePerIlBeneComune
www.insiemeperilbenecomune.net