Beni comuni e amministrazione condivisa Storie e notizie

L’occhio dei cittadini sul quartiere: osserva, scatta, racconta

Dallo scorso 15 aprile, il Quinto Municipio di Roma è pronto a sognare con #cartolinedalquinto, all’interno del Contest urbano “Rigenera il quartiere”
quartiere

Dal 15 aprile qualcosa si sta muovendo nel Quinto Municipio! È nata un’iniziativa dal nome “Rigenera il Quartiere” promosso da Green Italia e Movimenta insieme a tantissime associazioni locali del V Municipio di Roma, territorio scelto per l’enorme quantità di spazi ed edifici abbandonati che creano degrado e insicurezza. Ma di cosa si tratta nello specifico?
Rigenera il Quartiere – #cartolinedalquinto” è un laboratorio urbano a cielo aperto che parte dal basso per stimolare una riflessione collettiva e accendere un faro sui luoghi che sono stati dimenticati per decenni e che potrebbero, invece, essere rigenerati come spazi socioculturali rispondendo alle necessità degli abitanti. Il progetto che nasce sul territorio ha però la peculiarità di potersi replicare non solo in altri municipi e quartieri ma su tutto il territorio nazionale.

Una sfida da vivere con altri

Essere attiviste nel Quinto Municipio con un tema così trasversale è una bella sfida e stiamo cercando di fare rete con realtà che già hanno una progettazione territoriale radicata e che, come noi, sentono la vivacità del territorio e vorrebbero incanalarla in una sinergia costruttiva e trasformativa. Per noi l’idea di una mappatura di luoghi ed edifici obsoleti è l’inizio di una riflessione con le Istituzioni e con i cittadini che possa attivare e creare luoghi di comunità.
Sono circa una trentina le realtà che hanno aderito e con molte di loro stiamo portando avanti il confronto sui tanti pezzi di questo territorio così ricco di storie diverse da raccontare. La forte partecipazione delle associazioni ci dice molto su quanto sia forte la voglia di prendere parte a una riflessione comune in questo territorio che da un lato è tormentato da molte problematiche ma, dall’altro, ha un enorme potenziale e una cittadinanza pronta a rispondere in modo entusiasta a proposte di confronto, discussione e costruzione di comunità. Un futuro diverso si può immaginare per il nostro Municipio. Dopo tutti questi mesi di isolamento e grande sconforto umano, bisogna avere il coraggio di unirsi, tornare a parlare, ascoltarci, disegnare una mappa dei sogni che porti a una nuova democrazia urbana concreta.
Insomma, non ci fermeremo alla classica frase “l’importante è che se ne parli”, ma speriamo di realizzare almeno uno dei #sogniurbani che abbiamo pensato di far osservare, scattare, e raccontare dal basso.

Logo dell’iniziativa (credits Poppyficio)

Come funziona il contest

Il contest si basa su tre azioni: Osserva, scatta, racconta. Coinvolge grandi e piccini, studenti, famiglie, mamme e papà, professionisti, maestri e maestre, sportivi, chiedendo a tutti di guardarsi intorno e di individuare uno spazio trascurato o abbandonato, di scattare una foto (o video di 30 secondi), aggiungere una didascalia per raccontare in cosa si vorrebbe fossero trasformati (biblioteca, coworking, ludoteca, centri culturali, etc.), aggiungere il tag Rigenera_ilquartiere, l’hashtag #cartolinedalquinto e postarlo sulla pagina Instagram, Facebook oppure spedirlo via mail.
L’hashtag scelto è appunto #cartolinedalquinto per sottolineare l’origine territoriale dell’esperimento che si pone come un’azione di esplorazione politica e civica che parte dal basso, dal territorio e stimola la cittadinanza non solo a sognare il cambiamento, ma a raccontarlo e a parteciparvi.
Le foto pubblicate verranno poi valutate e discusse nei workshop con esperte ed esperti del settore che si terranno tra giugno e settembre per concludersi in una mostra dal nome “Sogni Urbani” a cui verranno invitate le istituzioni.

Tante le realtà partner (Locali e Nazionali)

Sono molte le realtà che si stanno coinvolgendo: la lista è lunga: Muri Lab, Made in Roma Est, Alberi in Periferia, GRAB-Velolove, Associazione Pop-Idee in Movimento, Pigneto Film Festival, Legambiente- Si può fare, Pigneto Pop, Vita di Quartiere-Pigneto, Radio Rebel, Poppyficio, RiavviaItalia-Urban Experience, Fusolab, B-Lab, Scomodo, Fluoevents – Up Urban Prospective Factory, Associazione Spazio Solidale, Famo cose, Metrovia, Nero Gallery, Studio Pro Loco San Lorenzo, Associazione Centrocelle, Impegno Civico, Pigneto TV, Farm Cultural Park, Lo Stato dei Luoghi, Retake&you, Tavola rotonda, Ascosi Lasciti, Fondazione Riusiamo l’Italia, Sguardoingiro, Officine Italia, RiavviaItalia-Urban Experience,Roma Oltre Le Mura, Impegno Civico, Melting Pro, Global Impact Network. Con la collaborazione della copisteria Sa.PI. Grafica.
Anche Labsus è tra queste, ma l’elenco può non finire qui: ci si aspetta altre adesioni di cittadini attivi.
Per rimanere sempre aggiornati sull’iniziativa, è possibile seguire i canali social del progetto – Instagram (@rigenera_ilquartiere) e Facebook –, oppure scrivere a: cartolinedalquinto@gmail.com.

Eva Vittoria Cammerino e Maria Assunta Vitelli sono le ideatrici del contest “Rigenera il Quartiere”

Foto di copertina: Edifici abbandonati nel quartiere Villa Gordiani (credits: Cinzia Paolino di sguardoingiro)