(Ri)Generare Bene

beni confiscati
Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 06/12/2020 - 13/12/2020
10:00 - 18:00

Categorie


Libera. Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie organizza due webinar di formazione e approfondimento sui beni confiscati alle mafie nei giorni 6 e 13 dicembre 2020.

Perché rigenerare i beni confiscati alle mafie

I beni confiscati alle mafie sono un importante ambito di intervento sul quale avviare dei circuiti di economia civile. Questi beni, anche grazie all’adozione della legge del 07 marzo 1996, n. 109, rappresentano un’opportunità per il Terzo settore, per progettare e realizzare in luoghi dal forte valore simbolico, traiettorie di riscatto e cambiamento sociale. Dalle ville e alle grandi tenute agricole dei boss, fino a locali e appartamenti, i beni confiscati sono occasioni per sostituire ai simboli del potere mafioso legami di giustizia sociale, creando lavoro, socialità, welfare, integrazione, educazione.
Quando si rigenera un bene, a partire dai bisogni della comunità di riferimento e coinvolgendo attivamente la stessa, ci si prende cura di tutto il territorio, ma ci si oppone anche alla disillusione e al disinteresse della collettività, bersaglio facile per il proliferare delle mafie.
Per fare questo è fondamentale il confronto, a partire da istituzioni ed enti locali, spesso titolari o proprietari dei beni, fino alle realtà che operano per le medesime finalità in altri territori, che costituiscono linfa vitale nel fare rete, mescolando pratiche di successo di fronte a comuni difficoltà. La capacità di progettare in maniera partecipata anche una semplice azione non è un elemento da lasciare al caso, ma è frutto di competenze su cui è sempre possibile formarsi e crescere.

Gli appuntamenti

È per questo motivo che Libera. Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie organizza domenica 6 dicembre 2020, dalle ore 10:30 alle ore 12:00, un webinar sul tema riutilizzo sociale dei beni confiscati, “L’impegno del Terzo settore“. Al corso prenderà parte Pasquale Bonasora, che parlerà del lavoro svolto da Labsus sulla progettazione partecipata e quale valore può far scaturire nella rigenerazione dei beni confiscati alle mafie e dei beni pubblici abbandonati o inutilizzati.
Domenica 13 dicembre 2020, dalle ore 16:00 alle ore 18:00, nel corso del webinarLe istituzioni ci raccontano“, saranno i rappresentanti degli enti locali a portare testimonianze dirette di pratiche di rigenerazione urbana sui beni confiscati alle mafie.

Come partecipare

La partecipazione ad entrambi i webinar è aperta a tutti, sia ai singoli che alle realtà che aderiscono a Libera, alle realtà del Terzo settore impegnate nella gestione dei beni confiscati o in progetti di rigenerazione di beni pubblici.
Per poter ricevere il link al webinar, è necessaria la registrazione.
Nel corso degli incontri ai partecipanti sarà riconosciuta la possibilità di fare domande ai relatori.

I webinar sono curati da Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie all’interno del progetto Alchimie, realizzato con il sostegno di Fondazione con il Sud.