L'accountability è elemento fondante della fiducia di cui gode l'azienda nonprofit.
Recensioni

Melandri: se il nonprofit vuol dire fiducia

"L'accountability nelle aziende nonprofit. Strumenti informativi e sistemi per il terzo settore": un volume di Valerio Melandri, docente di Economia aziendale nella Facoltà di economia di Forlì

La realtà del nonprofit in Italia ha vissuto un rapida e continua crescita. Ed è aumentata costantemente la necessità che anche le aziende nonprofit, come le imprese profit, utilizzino adeguati strumenti manageriali. L’accountability è uno di questi.

L’accountability è elemento fondante della fiducia di cui gode l’azienda nonprofit: all’esterno, come un mezzo attraverso cui individui e organizzazioni rendono conto delle proprie azioni e, all’interno, come un mezzo attraverso cui si assumono la responsabilità di definire e salvaguardare in modo continuativo la mission, gli obiettivi strategici e la performance.

In questo quadro, l’accountability, che è sinonimo di trasparenza, rendicontabilità, chiarezza, consapevolezza del management, moralità del soggetto economico, diventa una risorsa strategica per le aziende del terzo settore.

Valerio Melandri è docente di Economia aziendale e direttore del Master in fund raising e social responsibility dell’Università di Bologna. Direttore scientifico di Philanthropy centro studi con sede presso la facoltà di Economia di Forlì.

V. Melandri, L’accountability nelle aziende nonprofit. Strumenti informativi e sistemi per il terzo settore, Milano 25, Guerini e Associati Editore, pagg. 32, € 29,5



Lascia un commento