Notizie

La sussidiarietà in delibera

In un comune della provincia di Torino l’amministrazione non riesce ad organizzare il Carnevale storico 2008. Si fanno avanti alcune associazioni, dichiarandosi disponibili ad organizzarlo loro. Il comune applica l’articolo 118, u.c. Costituzione “favorendo” l’iniziativa di queste associazioni con il proprio patrocinio e con un finanziamento. Inoltre, cita esplicitamente nella motivazione della delibera il principio di sussidiarietà come fondamento della propria decisione.

Quando i cittadini si attivano, spesso i beni comuni di cui essi si prendono cura si dividono in beni comuni “apparenti” e “meta-beni comuni”.
In questo caso il bene comune “apparente” di cui i cittadini si prendono cura è il Carnevale storico. In realtà, essi si prendono cura di qualcosa di molto più importante, individuabile in “meta-beni comuni” quali le tradizioni locali, l’identità della comunità, l’integrazione delle persone. E così facendo producono capitale sociale, quell’impalpabile ma preziosissima risorsa che rende una comunità un posto migliore in cui vivere.

Ecco il testo della delibera.

COMUNE DI SAN GIORGIO CANAVESE
Provincia di Torino

OGGETTO : CONCESSIONE PATROCINIO PER MANIFESTAZIONE
"CARNEVALE 28"

LA GIUNTA COMUNALE

– Premesso che il Carnevale Storico di San Giorgio C.se, che quest’anno giunge alla sua 4^ edizione, per consolidata tradizione ricade sotto la direzione organizzativa della locale Pro Loco con il supporto economico
dell’Amministrazione C.le di San Giorgio ;

– Considerato che nello scorso mese di Dicembre 27 sono scadute le cariche direttive della detta Pro Loco ed i tentativi effettuati non hanno portato alla ricostituzione di un nuovo direttivo, con impossibilità pertanto da parte di detta Associazione ad assumere l’onere organizzativo della 4^ edizione del Carnevale Storico;

– Atteso che questa Amministrazione si è attivata contattando le varie
Associazioni esistenti sul territorio al fine di stimolare la piena operatività
dell’istituto della sussidiarietà orizzontale e, quindi, garantire la realizzazione della manifestazione di che trattasi;

– Viste le note del 16.1.8, acquisite al protocollo dell’Ente in pari data, con le quali il Gruppo Anziani di San Giorgio, l’Associazione Pesca Sportiva ed il Gruppo Anziani di Cortereggio hanno espresso la volontà di organizzare una serie di manifestazioni in occasione del Carnevale 28, chiedendo il patrocinio ed un contributo finanziario a questa Amministrazione C.le;

– Accertato che anche il legale gruppo dell’oratorio parrocchiale ha garantito la propria collaborazione per l’organizzazione del “Carnevale dei bambini”;

– Ritenuta lodevole l’iniziativa presa dalle citate Associazioni e, pertanto
meritevole di riconoscimento e sostegno da parte di questa Amministrazione, mediante la concessione del patrocinio e la destinazione di un congruo contributo quantificabile in via presuntiva in € 6.,

– All’unanimità dei voti favorevoli espressi in forma palese

D E L I B E R A

1) di concedere alle Associazioni locali Gruppo Anziani di San Giorgio ,
Associazione Pesca Sportiva e Gruppo Anziani di Cortereggio il patrocinio per l’organizzazione delle varie manifestazioni in occasione del Carnevale 28, così come in dettaglio evidenziate nelle n° 3 note rimesse da dette Associazioni ed allegate al presente atto per farne parte integrante e sostanziale;

2) di destinare a dette manifestazioni un contributo complessivo quantificato presuntivamente in € 6., da erogarsi da parte del relativo Responsabile del Servizio dietro presentazione di rendicontazione delle spese sostenute dalle Associazioni.



Lascia un commento