I genitori vigilano sulla sicurezza dei bambini in accordo con il Comune e la polizia municipale
Sicurezza

Gli angeli custodi delle scuole

A Porcia (PN) i genitori vigilano sulle attività dei bambini

Vigilano nei pressi dei plessi scolastici per prevenire lo spaccio o la pedofilia, aiutano i bambini ad attraversare la strada, li accompagnano sullo scuolabus e nelle attività sul territorio. I genitori dell ' associazione Amici di Bambi di Porcia, in provincia di Pordenone si prendono cura di un bene prezioso: la sicurezza dei bambini.
E il Comune e la polizia municipale favoriscono l ' iniziativa nel rispetto del principio di sussidiarietà orizzontale.

Un’iniziativa che si perpetua dal 1998 promossa da un gruppo di cittadini attivi dell’associazione Amici di Bambi. Loro, i genitori, ci mettono il loro tempo e la loro attenzione. Il Comune presta loro i locali mentre la polizia municipale ha stipulato un’apposita convenzione per favorire l’autonoma iniziativa.

Un progetto, insomma, che sembra rappresentare un esempio di applicazione dell’articolo 118 ultimo comma della Costituzione nel mettere insieme cittadini attivi e amministrazione nel prendersi cura di un bene di interesse generale: la sicurezza dei piccoli e, in senso più ampio, dell’intera comunità .

In allegato la scheda dettagliata sul caso. Ulteriori informazioni sul sito dell’associazione Amici di Bambi.

Il progetto oggi…

Continua ancora ad oggi la collaborazione tra l’associazione e il comune di Porcia. Nel 29 è stata infatti rinnovata la Convenzione fino al 214. All’associazione è stata, inoltre, assegnata una nuova sede permanente dove svolgere le proprie attività “sociali e ricreative a favore della popolazione giovanile”. La struttura si pone come punto di riferimento culturale per la cittadina friulana grazie alla disponibilità di sale attrezzate per le attività musicali e a quelle per lo studio grazie ad una piccola biblioteca e la disponibilità di un internet corner ed un’area wi-fi.

[aggiornamento del 14/5/213, a cura di Luca Michele Piscitelli]


ALLEGATI (1):

Lascia un commento