Servizi sociali

Non autosufficienza: nuovo disegno di legge

Il 16 novembre 2007 è stato approvato dal Consiglio dei Ministri lo schema di disegno di legge sulle “norme relative alle persone non autosufficienti, alle politiche sociali e alla famiglia”.

L’obiettivo che il disegno di legge intende perseguire è quello di garantire un sistema di protezione sociale e di cura per le persone non autossuficienti sulla base dei principi generali di univesalità nell’accesso alle prestazioni, di integrazione delle politiche sociali e sanitarie, nel rispetto con i principi di cui al decreto legislativo n. 52 del 1992, e successive modicazioni e alla legge n. 328 del 2.

 

In tal senso, lo schema di Disegno di legge istituisce inoltre:

1. la Carta della famiglia (art. 4), destinata alle famiglie costituite da cittadini italiani o da cittadini stranieri regolarmente residenti sul territorio italiano, con almeno tre figli minori, che dà diritto a sconti sull’acquisito di beni o servizi ovvero a riduzioni tariffarie concordati con i soggetti pubblici o privati che intendano contribuire all’iniziativa.

2. l’Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità (art. 5), allo scopo di promuovere la piena integrazione delle persone con disabilità con durata triennale e con il compito di promuovere i diritti e l’integrazione delle persone disabili e garantire l’attuazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone disabili ed elaborare il rapporto dettagliato sulle misure adottate di cui all’articolo 35 della Convenzione.

3. un Fondo per la lotta alle povertà estreme, finalizzato all’attuazione dei livelli essenziali delle prestazioni di cui all’articolo 117 della Costituzione, secondo comma, lettera m;

4. un Fondo di solidarietà sui mutui per l’acquisto della prima casa, per sostenere i cittadini in difficoltà temporanea nel pagamento delle rate di mutuo.

 

Maggiori informazioni sul sito www.solidarietasociale.gov.it

 

Si allega il testo del disegno di legge.



ALLEGATI (1):

Lascia un commento