Una significativa esperienza di "sicurezza condivisa"
Sicurezza

Un caso esemplare di sicurezza civica

A Ravenna una rete per la sicurezza

47893_153645087995106_3385447_nIl Comune di Ravenna ha attivato un servizio di mediazione di comunità per promuovere il miglioramento del quartiere della stazione, in particolare per quanto riguarda la sicurezza e la percezione della sicurezza.
Gli operatori incontrano in un " punto di ascolto e di cittadinanza attiva " i residenti, i commercianti, i frequentatori della zona e le associazioni di migranti, raccogliendo segnalazioni e proposte.

Cosìviene facilitata la creazione di gruppi di lavoro di cittadini da un lato, e l’efficacia degli interventi delle istituzioni, individuando ed intervenendo sui casi di conflitto, che nella zona sono soprattutto di tipo interetnico.

Inoltre supportano lo sforzo del Comune per rendere la zona più sicura attraverso l’animazione, con concerti, spettacoli, incontri. Infine stanno lavorando per creare con i servizi sociali una rete per avvicinare le persone in condizioni di marginalità e in particolare coloro che hanno problemi con l’alcool, che sono la principale causa di insicurezza per i cittadini. Gli operatori sono in rete con la polizia municipale e i poliziotti di quartiere.

Tutte le informazioni sulle iniziative realizzate e in corso sono reperibili qui. In allegato la scheda dettagliata del caso.



ALLEGATI (1):

Lascia un commento