Notizie

Il volontariato e l’emergenza terremoto

L'Italia non delude quando scatta la solidarietà

I volontari si sono già mossi dal Trentino alla Sicilia verso l'Abruzzo per sostenere le popolazioni abruzzesi colpite dal terribile sisma. Una prima lista di siti da consultare per orientarsi su come rendersi utili.

I Centri di Servizio per il volontariato, Caritas, Cei, Croce Rossa, Banco Alimentare, Anpas, Misericordie, Avis, Telefono Azzurro, Unicef, Anci, Uisp sono già attivi per coordinare i volontari e raccogliere tutte le informazioni necessarie per fare volontariato.
Sul sito del Coordinamento dei CSV abruzzesi (www.abruzzo.csv.org) è possibile trovare tutti i moduli on-line che permetteranno a chiunque di donare e partecipare in modo attivo alle operazioni di aiuto e sostegno per le popolazioni abruzzesi.
Un momento molto importante per il volontariato italiano che nuovamente dimostra grandi capacità di intervento in situazioni di emergenza.
I volontari, con la loro professionalità e le competenze delle associazioni di volontariato, saranno in grado di intervenire in modo determinato.

Consultando i seguenti siti sarà possibile avere tutte le informazioni necessarie:
www.volontariatooggi.info
www.forumterzosettore.it
www.csvnet.it
www.bancoalimentare.org
www.anpas.org
www.cri.it/donazioni.html
www.avis.it/usr_view.php/ID=
www.unicef.it
www.uisp.it
www.ugem.info
www.anci.it



Lascia un commento